Natale fai da te: idee per mini presepe con materiali riciclati

Sono ancora qui con alcune idee per il presepe, per il quale spesso non abbiamo spazio sufficiente in casa. Allora perchè non farne uno mini con materiali riciclati? Sarà facile e potrete metterlo dove più riterrete opportuno. Vi basteranno pochissimi materiali a costo zero.

Presepe con stecche di gelato
La prima idea, molto simpatica, è quella di creare un mini presepe a partire dalle stecche di gelato. Potete tagliare e incollare i bastoncini come meglio credete, inserendo quanti più personaggi volete. Ogni bastoncino sarà il corpo del vostro personaggio del presepe. Il volto potrebbe essere realizzato utilizzando delle pietre piatte dipinte a mano, i vestiti, dei pezzi di stoffa che non usate più. I bottoni saranno i vostri dettagli, un po’ di rafia, la vostra paglia, e del cartone colorato, la vostra stella.

Presepe con lattina e pietre
Si tratta semplicemente di utilizzare delle lattine riciclate, che dovrete tagliare per creare lo spazio interno che accoglierà la vostra natività. Le statuine presenti all’interno possono essere realizzate con delle semplici pietre dipinte a mano. Potete decidere di dipingere completamente i vostri personaggi o realizzare solo volti e mani, completando il tutto con dei vestiti fatti di tessuto e dei capelli fatti di rafia o di lana. Oppure all’interno della lattina potete insere le statuine che già avete.

Presepe con i cartoni delle uova
Si tratta di un presepe realizzato con i cartoni delle uova, tessuti e palline di legno. Non è necessario utilizzare per le teste delle palline di legno, possiamo anche semplicemente pensare di fare delle palline con la carta pesta, molto più semplici ed economiche. Basta tagliare i diversi “coni” contenuti nei cartoni delle uova, attaccare le teste dei nostri personaggi e vestirli con tutti i pezzi di stoffa e i dettagli che troviamo in casa: vanno bene bottoni, perline, pezzi di legno. Possiamo decidere di usare i rotoli di carta igienica, pietre da decorare, tappi di sughero, mollette per i panni, anche la pasta di sale per chi ha una buona manualità.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie