Originali alberi di Natale fai da te

Oggi è il primo giorno di Dicembre, e non so voi ma io come al solito e come già sapevo, sono indietro come un bradipo stanco in merito a decorazioni e regali natalizi. Perciò, mi sono messa a fare il “topo-topide” di biblioteca e ho cercato qualche originale e soprattutto facile idea per la realizzazione di alberi di Natale fai da te semplici e originali. I vantaggi del fai da te e quindi anche del riciclo sono pulirimi ormai lo sapete: intanto la soddisfazione di aver creato qualcosa con le proprie mani, poi l’aver riciclato qualche materiale e averlo restituito a nuova vita, infine aver contribuito al benessere e alla protezione dell’ambiente che è scopo principale per cui stiamo lavorando. E ora via con gli alberi e tante idee:

ALBERO CON I LIBRI
Se come me avete la casa intasata da librerie e libri su cui continuate ad accumulare profumate pagine di carta, allora potete dire ai vostri libri che è venuto il momento di diventare protagonisti fuori dagli scaffali. E’ facile e divertente: sistemate sul pavimento o su un piccolo bancale una base con i libri (messi in circolo naturalmente) e salite man mano verso l’alto ricreando la classica forma dell’albero di Natale, cercando di sovrapporre i libri in maniera equilibrata. Rifinite il vostro albero di Natale fai da te di libri con una stella appoggiata sulla cima e qualche festone lucciccante.

ALBERO SUL MURO
Se non si ha spazio sufficiente per posizionare un albero, anche piccolo, ricordate il muro potrà ospitarne uno davvero bello. Disegnate l’albero don dei nastri adesivi colorati, proprio la forma, anche un semplice triangolo andrà benissimo. Quindi decoratelo creando delle stelle con gli stessi adesivi e poi appendete al muro le classiche palline che si usano per decorare l’albero di Natale. Un’idea più raffinata? Disegnate l’albero di Natale con le luci di Natale.

ALBERO FATTO CON UNA VECCHIA SCALA DI LEGNO
Una vecchia scala di legnoè perfetta per creare un albero di Natale particolare. Potete dipingere la scala a seconda dei colori che avete scelto per decorare la casa per Natale, oppure lasciarla in stile naturale. Ora potete sbizzarrirvi ad addobbarla con palline, nastri, altri oggetti di riciclo, usando un filo di nylon trasparente (tipo quello da pesca per intendersi). Otterrete un effetto moderno e molto originale perché gli addobbi sembreranno sospesi nell’aria e fluttuanti attrorno alla scala di legno.

ALBERO CON SCATOLE DA SCARPE
Non buttate le scatole da scarpe, anzi conservatele proprio adesso, vi serviranno! Basterà foderare le scatole con carta da pacco colorata in tema natalizio e disporre le scatole in modo da ottenere la classica piramide dell’albero natalizio. Grande effetto e spesa minima.

ALBERO DI NATALE CON BIGLIETTINI D’AUGURI
Se siete come me e conservate i biglietti d’auguri o se siete fra coloro che amano realizzarli con le prorpie mani. Raccoglietene o createne un buon numero e poi attaccateli alla parete di casa che avete libera: decorate con dei fiocchetti e altre decorazioni natalizie come piccole ghirlande e fiocchi di neve. Un’idea davvero economica e facile da realizzare.

ALBERO DI NATALE CON ROTOLI DI CARTONE
I cilindri di cartone dei rotoli di carta igienica e dei rotoli da cucina sono materiali preziosi per creare i vostri alberi di Natale fai da te. Create una base con i cilindri più lunghi e incollateli tra di loro in modo che la parte forata appoggi sul pavimento. Su questa che sarà la base per l’albero di Natale, disponete un altro strato di ampiezza inferiore con i rotolini piccoli. Procedete alternando rotoli lunghi e corti. Un’idea originale è quella di dipingere o colorare i rotolini prima di incollarli, otterrete così un albero di Natale fai da te personalizzato e divertente.

ALBERO CON WASHI TAPE
Procuratevi un cono di polistirolo oppure createlo voi con del cartoncino bristol. Tagliate una striscetta di washi tape circa 4 centimetri, quindi piegatela su se stessa in modo che i due lati adesivi si uniscano: nel fare questa operazione lasciate però libero circa mezzo centimetro di nastro adesivo in modo che possiate incollare il nastrino al cono di polistirolo o a quello fatto con il cartoncino, partendo dalla base e girando in tondo fino a completare il giro. Poi accingetevi al secondo giro, magari cambiando colore fino ad arrivare in cima. Vedrete che risultato.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie