Rigenerare la pelle in vista del Capodanno: alcuni scrub naturali e fai da te

Il Capodanno non è poi così lontano dato che mancano solo dieci giorni a Natale. In vista della festa di fine anno e di una serata che molti passeranno fuori è bene preparare i nanticipo la pelle ad affrontare un notte di follie , musiche e festeggiamenti, affinchè risulti luminosa, serice a e compatta. Per fare questo inutile andare al salone di bellezza affrontando estenuanti attese e trattamenti costosi. Per aver una pelle, luminosa e radiosa possiamo usufruire di semplici scrub fai date, sani e naturali da preparare con pochi semplici ingredienti in base al tipo di pelle che abbiamo.

Una volta stabilito che tipo di pelle abbiamo, secca, sensibile, grassa tenete presente che ad ogni scrub è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale dalle proprietà aromaterapeutiche. Per preparare la pelle prima del trattamento, soprattutto in caso di punti neri o acne, è bene scaldare dell’acqua, senza che sia bollente, e bagnarci un asciugamano, poi posarlo sul viso e lasciare che la pelle si dilati per bene, diventi umida e calda, in questo modo i pori aperti coglieranno meglio le proprietà degli ingredienti che si andranno ad usare per lo scrub per il viso fai da te.

La prima ricetta a base di frutta è antiossidante, e rende la pelle luminosa e nutrita.

FORMULAZIONE 1:La banana come ben si sa, è ricca di vitamina B2, magnesio e potassio e quindi ottima per nutrire la pelle molto secca; il limone e la mela sono ricchi di vitamina C e sono utili per contrastare una pelle più grassa. Usando la purea o il succo di questi frutti amalgamati ad un cucchiaino di miele o yogurt (che può essere di soya) e aggiungendo sale fino o bicarbonato si ottiene uno scrub profumato e facile da fare.

FORMULAZIONE 2: unire l’amido di riso, astringente e lenitivo, all’olio di mandorle o di argan, per renderlo un po’ più efficace si può aggiungere un cucchiaino di zucchero (meglio se integrale di canna). Diversamente si può aggiungere all’amido di riso lo yogurt, l’olio di karitè e dell’olio essenziale di camomilla o lavanda, la sensazione di questo scrub sulla pelle è deliziosamente avvolgente. Quando si fa uno scrub è bene ricordare che lo zucchero è ricco di acido glicolico che usato anche sulle labbra elimina tutte le pellicine secche e le dona nuova vita senza aggredirle.

FORMULAZIONE 3: zucchero e olio di cocco o miele con qualche goccia di limone sono il connubio perfetto per le pelli molto delicate, inoltre se la pelle è infiammata o arrossata si può aggiungere del gel di aloe. Anche il bicarbonato va bene come ingrediente, ma è un po’ aggressivo quindi meglio usarlo associato a miele, a yogurt o latte (si possono usare anche il latte di soya o di mandorle o di riso) ma solo su pelli non danneggiate e non troppo delicate. Aggiungendo anche qualche goccia di limone, arancia o melograno si darà allo scrub anche un effetto antiossidante. Stesso risultato ma decisamente migliore per le pelli grasse si ottiene mescolando bicarbonato, olio di oliva o di mandorle con un kiwi o un cetriolo frullati. Aggiungendo alle ricette un pizzico di cannella si da al composto una proprietà antibatterica e antisettica ideale per chi soffre di acne, ottimo anche usare un po’ di succo d’uva per chi soffre di capillari delicati.

FORMAULAZIONE 3: con i fondi di caffè, un limone spremuto e un po’ di amido è possibile preparare una sorta di maschera esfoliante e rigenerante, mentre con l’olio essenziale di menta (2-3 gocce), olio di riso, lo zucchero e un cucchiaino di malto di mais possiamo creare uno scrub rinfrescante, ma da usare solo una volta alla settimana. Le quantità di ogni ingrediente, dove non specificato, vanno miscelate man mano aggiungendo poco alla volta in modo da ottenere un composto spalmabile, morbido e corposo, che non scivoli dal viso ma che non graffi o che risulti grumoso.

FORMULAZIONE 4: si possono preparare delle polveri da utilizzare quando ne avete bisogno aggiungendole a miele, yogurt o latte, per esempio potete frullare un un mixer 1 cucchiaio di argilla bianca, 2-3 cucchiai di fiocchi d’avena o di farina di riso e 1 cucchiaio di bicarbonato, conservate in un barattolo di vetro ben chiuso e al momento di usarlo prelevate la quantità che vi serve. Questo è ottimo per asciugare ed opacizzare le pelli grasse e ricche di sebo.

Ricordate che prima di applicare uno scrub la pelle va struccata, lavata e tamponata lasciandola umida, mai usare uno scrub sulla pelle completamente asciutta; inoltre ricordate anche che sono talmente semplici da preparare che è meglio preparare la quantità necessaria al momento perché non avendo conservanti, questi scrub per il viso fai da te non si conservano a lungo, in frigo durano un paio di giorni diversamente vanno subito a male.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie