Vivere vicino a impianti eolici non danneggia la salute

Sappiamo che l’eolico è una tecnologia in grado di trasformare l’energia cinetica del vento in energia elettrica. Il suo principio di funzionamento è tra i più antichi del mondo. Il vento è una delle principali fonti rinnovabili di energia, ma è sbagliato pensare che l’eolico sia una tecnologia semplice e poco sofisticata.

Esistono tipologie molto variegate di aerogeneratori, per dimensioni e capacità. Ma una domanda che forse nessuno si è posto è la seguente: le turbine eoliche possono causare effetti nocivi alla salute? Può sembrare una domanda scontata a cui segue la risposta “no!”, ma alcuni studiosi hanno in mente di approfondire il quesito, proprio per rispondere a questa domanda.

Stiamo parlando dei ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) rilanciato dall’Anev, l’Associazione nazionale energia del vento. I ricercatori hanno considerato numerosi casi studio sia in America che in Europa per valutare l’impatto delle emissioni acustiche, incluse quelle nell’infrasuono, sulla qualità della vita delle popolazioni residenti nei centri abitati limitrofi agli impianti. Analizzando gli effetti sulla salute, tra cui anche lo stress, i disturbi del sonno e altre patologie spesso associate alla vicinanza di impianti eolici, gli studiosi hanno affermato che non c’è correlazione tra le emissioni acustiche delle turbine e malattie, disturbi o altri indicatori di danno per la salute umana. ‘

‘Le conclusioni del report scientifico del Mit evidenziano non solo che vivere in prossimità di impianti eolici non comporta alcun rischio per la salute umana, ma anche che in alcuni casi potrebbe migliorare la qualità della vita”, sottolinea l’Anev, che invita le istituzioni nazionali e locali a ”considerare sempre più le risultanze scientifiche di studi prodotti da istituti universitari ed enti di ricerca di rilevanza comprovata, a dispetto di affermazioni sensazionalistiche e prive di basi scientifiche”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie