19 Gennaio: Blue Monday, la giornata più triste dell’anno

Che il Lunedì non piaccia praticamente a nessuno è cosa risaputa, di solito il primo giorno della settimana ci alziamo pesti e con la luna storta. Ebbene oggi oltre ad essere Lunedì è anche il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno. Ma perchè oggi? La data è stata calcolata in maniera esatta proprio nei primi anni dle 2000, da uno psicologo dell’Università di Cardiff, Cliff Arnall, attraverso una complicata equazione, grazie alla quale è riuscito a stabilire che il terso Lunedì di Gennaio è il giorno in cui ci sentiamo più tristi.

Per questo calcolo sono stati presi in considerazione alcuni fondamentali parametri che influenzano la nostra vita: le condizioni meteo sfavorevoli, il buio presto la mattina, i debiti accumulati per i regali di Natale, il calo di motivazione e la crescente necessità di darsi da fare. Che poi insomma, di scientifico e matematico in questi parametri c’è poco, in realtà lo sappiamo bene che quessti parametri cimettoni di cattivo umore. Ma in verità pare sia la trovata di un’agenzia pubblicitaria per spingere le persone a fare un viaggetto dopo le vcanze natalizie.

Ma se forse da noi fra uno sbuffo eun altro questo Lunedì viene affrontato più o meno alla stregua di tutti gli altri, in Gran Bretagna però il tema viene preso molto sul serio, tanto che è stato calcolato che proprio in questa giornata aumenta il numero di astensioni dal lavoro e molti enti no profit, prima fra tutti Mental Health Uk, che si occupa della salute mentale, si prodigano con consigli su come superare il lunedì più deprimente dell’anno.
Un ocnsiglio? Vestitevi di colori brillanti, fate esercizio fisico, mangiate bene ed siate socievoli.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie