6 sorprendenti effetti della musica sul cervello

Ogni volta che ascoltiamo musica, incredibili processi neurologici si consumano dietro le quinte del cervello. Sono molte le ricerche che hanno rivelato una vasta gamma di effetti positivi che la musica ha sul cervello, dà maggiore creatività e ottimizza il processo decisionale, aiuta a migliorare la comprensione e contribuisce ad avere sentimenti più positivi. E non è tutto perchè diversi tipi di musica ci possono influenzare in modi diversi. Teniamo dunque il nostro iPod a portata di mano e andiamo a scoprire gli effetti della musica.

1. UNA MUSICA ALLEGRA CI FA VEDERE LA GENTE IN UNA LUCE PIÙ POSITIVA
Una ricerca del dipartimento di psicologia dell’Università di Londra ha scoperto che ascoltando musica allegra influenza in maniera postiva il modo in cui vediamo i volti delle persone, anche se anche se non hanno espressione.

2. TONI CALAMI INCORAGGIANO LA CREATIVITÀ
Musica da camera aumenta i processi di astrazione nel cervello, che sono responsabili del pensiero creativo, questo secondo ricerca all’Università di Chicago .

3. LA MUSICA NUOVA MIGLIORA LE ABILITÀ DI GUIDA
Secondo una ricerca dell’Università di Ben Gurion, ascoltare nuova musica, cioè brani che non abbiamo sentito prima, può migliorare le nostre abilità di guida.

4. IMPARARE A SUONARE UNO STRUMENTO MIGLIORA LE FUNZIONI COGNITIVE
I bambini che imparano a suonare uno strumento sono sucettibili di mostrare abilità linguistiche e motorie più elevate, secondo un studio Università di St Andrews.

5. LA MUSICA CLASSICA HA POTERI TERAPEUTICI
Uno studio su pazienti colpiti da ictus, pubblicato sul American Journal of Occupational Therapy, ha rivelato che la capacità del cervello di elaborare le immagini migliora nei soggetti che hanno ascoltato musica classica.

6. LA MUSICA AUMENTA LE PRESTAZIONI DEGLI ALLENAMENTI FISICI
Muoversi a tempo di musica rende gli allenamenti fisici più efficaci, secondo una ricerca dalla US National Library of Medicine.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie