7 consigli per un riciclaggio di alto livello

Negli ultimi dieci anni, riciclo è diventato una buona norma nella maggior parte del mondo occidentale, quando si tratta di carta, plastica, alluminio e vetro. Sappiamo già quale bidone o contenitore di raccolta usare, dove lasciare i rifiuti e quando vengono raccolti.
E’ arrivato il momento di capire quale sia il nostro impatto personale sull’ambiente, e partire per passare ad un livello di riciclaggio più avanzato.

1. DONARE, SCAMBIARE O REGALARE
Trovare una nuova casa ad abiti, libri e soprammobili che ci appartenevano è un altro modo per riciclare, e può essere divertente. Uno scambio di vestiti con gli amici è un buon modo per incontrarsi e scambiare indumenti, e quelli che rimangono possono essere dati via in seguito. I sociali media possono essere utili per riciclare le nostre cose, vi stupirete di quanti dei vostri amici stanno cercando proprio quello che voi volete eliminare!

2. RICICLARE LE CIALDE DI CAFFÈ
Se vi piace il caffè fatto con la macchina che usa le cialde, informatevi se il produttore ha un programma di riciclaggio che è possibile utilizzare per lo smaltimento delle capsule usate. Il programma Nespresso, ad esempio, fornisce ai clienti sacchetti di riciclaggio “ziploc” gratuiti per il ritiro a casa o la raccolta in negozio, e poi separa alluminio e caffè per il rispettivo riciclaggio.

3. PENSARE A ZERO RIFIUTI
In qualsiasi momento si acquisti un articolo confezionato, bisogna essere consapevoli quanto sarà possibile riciclare l’oggetto comprato. Mettetela così: se non capite come potrete riciclarlo, evitate di portarlo a casa.

4. RICICLARE I PRODOTTI ELETTRONICI
Macchine e dispositivi digitali possono essere riciclati. Supponendo che non possono essere riparati, o regalati, ci sono molti modi facili, responsabili per smaltire i vostri oggetti elettronici indesiderati. Provate ad informarvi presso il vostro comune per scoprire le iniziative operanti nella vostra, se non siete convinti, date un’occhiata al sito Alex’s Journey la più grande discarica di rifuti elettronici in Ghana.

5. ENTRARE NELLA MENTALITA’ DELL’UPCYCLING
Sia che siano frutto della tua creatività o che provengano da artisti, gli oggetti upcycling rappresentano una possibilità di ridurre al minimo i rifiuti.

6. TENERE UN CONTENITORE IN PIU’ PER IL RICICLAGGIO DELLA CARTA
La maggior parte delle persone ha un cestino in varie parti della casa, in bagno o in ufficio, per esempio, che finisce col contenere un sacco di carta. Un piccolo bidone per riciclaggio o anche una scatola di cartone possono contenere la carta in più e fare di noi dei maestri del riciclaggio.

7. ACQUISTARE PRODOTTI RICICLATI
Acquistando prodotti realizzati con materiali riciclati ove possibile, soprattutto carta e plastica, può aiutare a ridurre la carbon footprint ancora di più. Un grande vantaggio è che tali merci sono generalmente di alta qualità, provenienti da fonti etiche.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie