7 iniziative sociali che rompono i taboo del bagno

Ci sono alcuni argomenti di cui a tutti piace parlare: i nostri figli, per esempio, il cibo o il tempo. E poi ci sono gli argomenti che si vogliono evitare, come ad esempio quello che succede in bagno. Per la maggior parte, magari è anche bene così, ma ci sono alcuni problemi igienici di cui si deve parlare. Ad esempio, lo sapevate che il 40 per cento della popolazione mondiale, circa 2,5 miliardi in totale, non ha accesso a un WC pulito? O che i rifiuti umani possono essere utilizzati come combustibile per i razzi? Le seguenti sette organizzazioni affrontano tabù in modo creativi e innovativi, lavorando per rendere il mondo intero un posto migliore, non solo il bagno.

1. BILL GATES COSA STA BEVENDO?
Il Fondatore di Microsoft, Bill Gates ha cantato le lodi della Janicki Omniprocessor, una macchina che brucia rifiuti umani per produrre acqua ed energia elettrica. Acqua abbastanza buona da bere. E perché è importante? Bill Gates spiega che, lo sviluppo di modi sicuri e convenienti per sbarazzarsi dei rifiuti umani impedirà centinaia di migliaia di decessi correlati alle condizioni igienico sanitarie ed aiutare più bambini nel mondo a crescere sani e forti.

2. RIVOLUZIONARIE CARTA IGIENICA
L’australiana senza scopo di lucro Who Gives a Crap ha tre missioni: combattere la povertà, aiutare l’ambiente e fornire ai clienti carta igienica funky, liscia come la seta. Donando il 50% dei loro profitti a WaterAid, semiserie impresa sociale vuole “sciacquare via la povertà attraverso il gabinetto”. E per l’ambiente, la loro carta igienica è totalmente realizzata con materiali 100% riciclati.

3. INCONTRARE UOMO MESTRUALE (SÌ, AVETE LETTO BENE)
Innovatore indiano Arunachalam Muruganantham HA affrontato un altro tabù legato al bagno:igiene mestruale. L’imprenditore sociale indiano ha inventato una macchina che produce assorbenti a basso costo e ha guidato una campagna di sensibilizzazione sull’igiene femminile nell’India rurale. Ha iniziato un “movimento a basso costo di rilievo sanitario”. Anche se la sua campagna lo ha isolato dalla sua comunità per un po’ di tempo, lui ha continuato ed ha avuto successo, con le sue macchine ora installate nella maggior parte del paese. La sua storia ora è stata trasformata in un film-documentario intitolato L’uomo mestruale.

4. VOLGENDO LA QUESTIONE IGIENICA IN BENE, L’IGIENE DIVENTA DIVERTENTE
Per la Wash United, l’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari sono il più fondamentale dei diritti dell’uomo, non di carità. L’organizzazione con sede a Berlino lavora direttamente con le comunità in via di sviluppo in tutto il mondo, diffondendo abitudini di buona igiene, utilizzando giochi e campagne media per far arrivare i loro messaggi in modo positivo e coinvolgente. Circa 280 milioni di persone hanno già beneficiato dei loro sforzi.

5. QUESTO BUS FUNZIONA…
Affrontare la questione del bagno in modo diverso, la società di trattamento rifiuti GeneCo ha realizzato un innovativo autobus che viaggia grazie ai rifiuti e ai liquami. Il BioBus è attualmente attivo nel Regno Unito, e trasporta i passeggeri avanti e indietro ogni giorno dall’aeroporto di Bristol. La GENeco tratta rifiuti alimentari delle acque reflue, mediante un processo naturale che imita il sistema digestivo umano. Il risultato è il biometano, gas purificato che alimenta il BioBus, insieme a 8.300 case del Regno Unito ogni giorno. Con un serbatoio pieno di gas, il bus può viaggiare 200 miglia.

6. CONNESSIONE WIFI IN CITTÀ DEL MESSICO – UNA CONDIZIONE
Gli amici di Bill Gates non sono gli unici che fanno cose creative con gli escrementi. Nel tentativo di incoraggiare i cittadini a raccogliere gli escrementi dei cani, la società internet Terra ha prodotto un dispositivo a città del Messico che trasmette il Wifi gratuito quando la gente getta correttamente gli escrementi del cane. Chiamata ‘Poo Wifi’, la campagna è stata promossa da un divertentissimo video. Mentre rifiuti degli animali domestici non sono un tabù come per la controparte umana, l’iniziativa ha indotto le persone a parlarne e a prendersi cura dell’ambiente.

7. L’APP PER QUANDO LA NATURA CHIAMA
Grazie all’app Flushd è possibile avere nua lista completa dei bagni pubblici. Flushd dà informazioni ad esempio se un bagno ha un fasciatoio o il suo livello di pulizia tutte informazioni provenienti dagli utenti, che consente di descrivere i servizi igienici privati, da utilizzare quando è utile agli altri.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie