Alternative naturali alla candeggina

La candeggina è uno di quei prodotti che viene usato in tutte le case, non manca mai e si usa per eliminare muffe, lucidare stoviglie, sbiancare, disinfettare pavimenti e sanitari. Però il suo utilizzo non è scevro da rischi, poichè la sua composizione chimica è una miscela corrosiva, infatti se usata mescolata ad altri prodotti può creare gas velenosi, molto dannosi alla salute. Non solo, ma il diretto contatto con la pelle può causare irritazioni e bruciori. Vediamo invece alcune alternative naturali del tutto innocue.

Aceto
Innanzitutto ha un odore più gradevole, ha tante proprietà curative ed è completamente sicuro. Può essere adoperato per la cottura degli alimenti, per il bucato, per lavare i pavimenti. È inoltre un disinfettante veramente efficace, come confermato da diversi studi.

Bicarbonato di sodio
Può essere adoperato per fare il dentifricio, per il trattamento delle punture di insetto, ma anche per lavare le stoviglie, pulire il forno e profumare la casa. Il modo migliore per sostituire la candeggina con il bicarbonato di sodio è durante il bucato. Le proprietà alcaline di questo prodotto aiutano soprattutto a cancellare le macchie e i residui di grasso. Con l’aggiunta di ½ tazza di bicarbonato di sodio al normale detersivo per lavatrice in polvere, i vostri vestiti usciranno più puliti del solito.

Perossido d’idrogeno

E’un ottimo disinfettante e può essere utilizzato sia in cucina, che in lavatrice, ma anche nel bagno. Per schiarire i panni, ad esempio, aggiungete ½ tazza di perossido di idrogeno al detersivo prima del lavaggio di routine. Mescolato in una bottiglia spray con un po’ di acqua può essere adoperato in cucina per pulire taglieri, spugne ed eliminare i batteri dalla verdura.

Succo di limone
Le proprietà acide del limone lo rendono una soluzione sicura per pulire e disinfettare materiali da cucina come taglieri e vassoi. Per utilizzare il succo di limone come alternativa alla candeggina, tagliate il limone a metà e strofinatelo sulla parte interessata. Potete anche utilizzare il succo e mescolarlo con acqua in una bottiglia a spruzzo.

Tea Tree Oil
Si adopera in cosmetica per il trattamento di acne, infezioni e forfora. In genere si utilizza anche per allontanare i pidocchi e pulire la casa. Mescolando un paio di gocce con acqua tiepida in una bottiglia a spruzzo, l’olio di tea tree diventa un ottimo strumento per la pulizia dei pavimenti e degli elettrodomestici.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie