Come proteggere le mani dal freddo in modo naturale

Ben sappiamo che la pelle delle mani è la più soggetta a rovinarsi perchè è quella più esposta alle intemperie (soprattutto quelle invernali) e ai detersivi che purtroppo oltre a causare secchezza e irritazioni, fanno sì che la pelle si spacchi causando lesioni particolarmente dolorose. Dunque per evitare ciò, dobbiamo agire con la prevenzione e poi con i rimedi naturali in caso il fenomeno sia già in atto.

Affinchè la pelle delle mani non si spacchi bisogna idratare e nutrire la pelle prima di tutto a tavola: bere molta acqua e consumare alimenti con un alto apporto di acqua e fibre. Evitiamo di mettere le mani direttamente sui termosifoni per scaldarle per non provocare uno shock termico e quando usciamo ricordiamo di indossare sempre i guanti. Inoltre cerchiamo di non utilizzare detersivi aggressivi per la pelle prediligento quelli con un buon inci, o quelli autoprodotti.

Perciò:
-Evitare di lavare le mani tropo spesso con saponi aggressivi
-Ogni volta che laviamo le mani asciughiamole subito
-Facciamo uno scrub alle mani una volta a settimana per rimuovere le impurità
-Applicare spesso una crema nutriente
-Bere molta acqua
-Fare attenzione ad una alimentazione ricca e varia di frutta e verdura
-Indossare sempre i guanti quando fuori fa freddo

Per idratare e nutrire la pelle delle mani un impacco all’olio extravergine di oliva è l’ideale poichè lo abbiamo sempre in casa e in poco tempo riesce a donare una sensazione emollinete e lenitiva. Basta scaldare leggermente l’olio extravergine in un pentolino e poi spalmarlo sulle mani massaggiandolo per 15/20 minuti al giorno

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie