Dessert detox: potassio, vitamina C e antiossidanti

Ci siamo, eccoci all’ultimo capitolo della dieta detox, tra l’altro è quello che preferisco i dessert. Tre delizie rispettivamente ricche di potassio, vitamina C e antiossidanti, farete il pieno di dolcezza e salute.

Crema al cocco
Ingredienti:
-una tazza e 1/2 di crema di noce di cocco fresca
-una tazza di zucchero
-3 uova
-4 cucchiai di polpa di noce di cocco fresca grattugiata
-sale
Preparazione: sbattete con una frusta in una terrina le uova con lo zucchero e il sale sino ad ottenere una miscela densa e spumosa; unite, sempre sbattendo, la crema di noce di cocco. Versate il composto in 4 stampini, copriteli con fogli di alluminio e metteteli in una teglia con acqua calda. Poneteli in forno già caldo (180 °C) e lasciate cuocere a bagnomaria per 25 minuti circa. Per accertarsi della cottura basterà inserire uno stecchino nella crema e se uscirà perfettamente asciutto e pulito significherà che la crema sarà pronta. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, sformate sul piatto di ogni commensale e cospargete con la polpa di noci di cocco grattugiata. Messa in frigorifero, questa crema diventa un semifreddo. Il composto si può anche servire in coppa, con mandorle pralinate o salsa di cioccolato fredda.

Arance e pompelmi al whisky
Ingredienti:
-2 pompelmi
-3 arance
-whisky quanto basta
-3 cucchiai di zucchero
Preparazione: sbucciate i pompelmi e le arance, poi staccate gli spicchi eliminando la pellicina che li copre. Tagliate ogni fetta di pompelmo in 2 parti, disponetele in una coppa insieme con le fette di arancia, cospargetele con lo zucchero, amalgamate il tutto delicatamente e irrorate con il whisky. Infine fiammeggiate e servite subito.

Composta di mirtilli
Ingredienti:
-350 g di mirtilli
-200 g di zucchero
-150 g di acqua
-un cucchiaio di gelatina di ribes (in vasetto)
-un cucchiaino di olio di semi
Preparazione: pulite e lavate in acqua corrente i mirtilli e scolateli accuratamente; ungete leggermente con l’olio un’insalatiera e versatevi i mirtilli. Mettete lo zucchero in una casseruola con l’acqua, ponetelo su fuoco moderato e, sempre rigirando con un cucchiaio di legno, fatelo sobbollire sino a quando comincerà a formare delle bollitine. Versatene di tanto in tanto piccole quantità su un piattino e quando si formeranno delle palline della grandezza di un pisello lo sciroppo sarà pronto. Versatelo sui mirtilli e coprite il recipiente con un piatto. Lasciate raffreddare e con un cucchiaio raccogliete il liquido che si sarà formato. Mettetelo nel recipiente di cottura dello sciroppo, unite la gelatina di ribes, fate cuocere a fuoco basso, quindi versate tutto sui mirtilli. Lasciate raffreddare e servite. Potete accompagnare con panna liquida.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie