Riciclo e riuso delle foglie del tè

I benefici del tè sono innumerevoli, come del resto anche le sue varietà. Io ne bevo molto sia al mattino che nel pomeriggio, il suo gusto concilia in me riflessione e tranquillità. E’ molto diffuso l’uso delle bustine da infusione, quelle già pronte tanto per intendersi, ma sarebbe sempre opportuno prendere il tè sfuso perchè le foglie intere si aprono in maniera meravigliosa rilasciando tutte le sostanze volatili. Ma non è tutto, le foglie posso essere riciclate per svariati usi casalinghi prima di essere buttate nell’umido.

Pulizia zerbino e tappeti: se cospargiamo lo zerbino con delle foglie di tè e le lasciamo agire sulla superficie per circa 15 minuti, esse sono in grado di assorbire tutta l’umidità annidata nello zerbino e successivamente esso potrà essere pulito al meglio con l’aspirapolvere. Se avete dei tappeti un po’ più delicati, non utilizzate l’aspirapolvere, basta usare una spazzola per rimuovere tutti i residui delle foglie.

Tracce di unto e impronte: utilizzando le foglie di tè direttamente all’interno dei loro sacchetti, si riuscirà ad eliminare tutte le tracce di olio o di grasso sulle maniglie o sui diversi piani della cucina. La loro efficacia è subito visibile e lasceranno la zona completamente pulita.

Odori: se avete maneggiato della cipolla o avete cucinato del pesce, potete strofinare le vostre dita sulle foglie di tè al fine di eliminare completamente il cattivo odore rilasciato. Se esse vengono inserite all’interno del frigorifero consentiranno di assorbire tutti i diversi sentori derivanti dagli alimenti cucinati..

Giardino: usare le foglie per fertilizzare il terreno vi farà ottenere ottimi risultati. Esse arricchiranno con vitamine e sostanze minerali il terreno, consentendo così la buona crescita delle piante grazie al loro potere fertilizzante e alla loro capacità di trattenere l’acqua al meglio.

Spezia: il tè nero con le sue foglie può essere utilizzato per insaporire numerose pietanze. Basta far essiccare le foglie, sbriciolarle e cospargerle nell’alimento preposto per donarvi un gusto unico che farà esaltare le papille gustative.

Sacchetti profumati: se disponete di sacchetti di carta oppure di tessuto, potete realizzare dei graziosi profumini per gli armadi e i vari ambienti della casa. In questo modo potrete personalizzare il tutto e scegliere il vostro aroma preferito.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie