Salute: benefici dell’acqua in inverno

Vorrei che voi lettori rispondeste a questa domanda: quanta acqua bevete quotidianamente in inverno? Non è una domanda sciocca, perchè se in estate il bisogno di idratazione dovuto ad una maggiore sudorazione è maggiore, in inverno molti mettono l’acqua all’angolo. Eppure noi stessi siamo composti per il 70% da questo prezioso elemento e spesso ne trascuriamo i benefici. Basta riflettere un attimo: vogliamo riparaci dal caldo o dal freddo, pensiamo ad una alimentazione sana e corretta ma all’acqua non no. Eppure è quanto mai importante bere anche in inverno per i benefici che ne possiamo trarre.

– Svolge un’azione fondamentale nei processi interni del nostro organismo. Aiuta a normalizzare la temperatura corporea, regola il trasporto dei nutrienti e supporta importanti reazioni chimiche come la produzione di saliva e la lubrificazione necessaria per articolazioni, midollo spinale, mucose e occhi.

– Aiuta il nostro corpo, ad espellere le sostanze tossiche. Reni ed fegato richiedono una buona quantità di acqua per funzionare al meglio. In assenza di acqua, infatti, il loro funzionamento è ostacolato e può portare ad ulteriori complicazioni.

– In inverno, le rigide temperature fanni sì che la pelle sia più secca e le labbra si screpolino, ciò significa che manca acqua nel nostro organismo. Per prevenire la secchezza della pelle bisogna, quindi, idratare in modo continuo e costante il corpo con un giusto apporto di acqua. Per ridare alla nostra pelle un aspetto sano e fresco non dobbiamo dimenticare una regola d’oro: 8 bicchieri d’acqua al giorno.

– Come tutti sappiamo, nella stagione invernale si tende a mangiare di più e a fare meno attività fisica. Ecco perché, soprattutto nei mesi più freddi, è utile e consigliato bere tanta acqua per aiutare il nostro corpo nel quotidiano processo di digestione, allontanando così il rischio di dover affrontare i cosiddetti “mali di stagione”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie