Arriva Magic Leap: addio allo Smartphone

Armatevi di fantasia e pensate ad un mondo in cui non ci saranno più smartphone, vi sembra strano? Eppure stando a quanto dichiarato da Rony Abovitz, fondatore e Ceo della start up più chiacchierata e finanziata (ha infatti ricevuto 542 milioni di dollari da Google e Qualcomm), con Magic Leap terminerà l’era dei display.

Sul sito Reddit, Abovitz ha partecipato ad una sessione di “Ask me anything” (il classico chiedetemi tutto), e qui ha dichiarato che presto tutti vorranno usarei suoi occhiali per la realtà aumentata, dimenticando gli altri dispositivi mobili.

Non si sa molto della società, ma in merito ai brevetti che sono stati depositati, ci immerigamo in un mondo davvero fantasioso, animato da draghi e fatine, costituito di tastiere immateriali e schermi altrattanto immateriali, ma sembra che non dovremo aspettare molto per avere ulteriori dettagli. Abovitz ha infatti annunciato che entro l’anno aprirà la piattaforma agli sviluppatori, e che mostrerà il progetto al pubblico prima del suo lancio commerciale, in data ancora da definire.

Abovitz durante questo incontro si è anche soffermato sulla sicurezza del dispositivo. Durante la sessione, il Ceo ha anche sottolineato la sicurezza del dispositivo. La tecnologia di MAgic Leap è plenottica e non il 3d stereoscopico, che può avere effetti collaterali come mal di testa e nausea, una bella differenza questa rispetto ad HoloLens di Microsoft e degli altri prodotti per la realtà aumentata. Ha infatti detto: “La nostra filosofia è di non lasciare ‘impronte nel cervello’. L’unica strada è un segnale digitale plenottico che è naturalmente sintonizzato con il cervello e la fisiologia” di una persona.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie