Colombia: lo spettacolo del Fiume Arcobaleno, il Caño Cristales

Vorremmo toccarlo a volte l’arcobaleno, quel magnifico ponte colorato che unisce cielo e terra, ma i suoi vividi colori sono impalpabili. Quelli invece del Caño Cristales, sono più concreti, tanto che viene chiamato “arcobaleno liquido” o “il fiume dei cinque colori”. Uno spettacolo estremamente suggestivo offerto, tra Luglio e Novembre, da questo fiume nel corso dei 100 chilometri che percorre tra Ande, Amazzonia e Orinoco. Giallo, rosso, verde che deliziano i nostri occhi, sono odvuti alla presenza di un’alga particolare, chiamata “macarenia clavigera”.

Il Caño Cristales si sviluppa nella provincia di Meta, nel Parco Nazionale Serrania de la Macarena, un vero e proprio patrimonio naturale e della biodiversità per la Colombia. Se durante l’anno è un fiume come tanti altri, tra luglio e novembre, nell’intervallo tra le stagioni umide e quelle secche, cambiacompletamente veste, a causa dell’abbassamento del livello dell’acqua. L’abbassamente delle acque fa sì che i raggi solari riscaldino il muschio che ricopre le rocce e le altre formazioni di alghe sotto la superficie, accendendone i colori.

Edè così che grazie al calore il fiume si trasforma in un arcobaleno dove il verde del muschio e il blu dell’acqua lasciano spazio al rosso prodotto appunto dall’alga macarenia clavigera che mentre viene trasportata dalle correnti, dà vita a svariati e vividi colori come il giallo, il verde, il rosa e il nero. Il sito è stato riaperto al pubblico nel 2009 dopo essere stato chiuso a causa dei guerriglieri del Farc e per i danneggiamenti causati dal traffico turistico non regolamentato.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie