Entro il 2021 il Bangladesh spera di diventare la prima Nazione Solare al mondo

In una nazione dove una considerevole della popolazione è costretta ad affrontare blackout elettrici nella vita di tutti i giorni, il tentativo di usare completamente l’energia solare, è sicuramente un cambiamento positivo. Il Bangladesh ha sofferto gravi problemi di alimentazione e blackout fin dalla sua nascita come nazione indipendente. Grazie al clima tropicale e alla abbondante luce solare, questa piccola nazione è ora orientata a diventare la prima nazione “ad eenergia solare” del mondo, forse un primo passo che risolverà la crisi di potere senza precedenti nella regione. Il governo del Bangladesh vuole che ogni famiglia della nazione possa usufruire dell’alimentazione ad energia solare entro il 2021 e per farlo si sta concentrando su quello che viene definita solar home systems (SHS). Sistemi solari domestici sono forniti dal governo alle case, che non hanno accesso alla rete elettrica principale, fornenedo così energia dove prima non c’era.

Questo mega progetto è parzialmente finanziato dalla Banca mondiale e il governo del Bangladesh sta fornendo un’importante spinta in avanti per portare l’energia solare in ogni casa del paese. Attualmente, circa 15 milioni di case sono alimentate completamente ad energia solare in Bangladesh, rispetto al solo milione di quattro anni fa. Il tasso di crescita di questo progetto è semplicemente stupefacente. Ogni mese, un SHS viene installato in 50.000-60.000 nuove famiglie, portando energia e luce dove non esisteva prima.

I piani del governo sono grandiosi poichè mirano ad arrivare a generare 220 megawatt di energia elettrica per circa 6 milioni di famiglie entro il 2017 attraverso il programma SHS. Ogni sistema utilizza un pannello solare installato sul tetto di una casa individuale, e un pannello da 250 watt può produrre fino a 1 kW di potenza al giorno. Questi impianti sono un vantaggio importante per la popolazione con implicazioni positive, l’agricoltura, industrie e alimentazione generale delle famiglie. Inutile dire che, questo importante progetto avrà un impatto importante su ogni famiglia di questa piccola nazione in via di sviluppo, in più di un modo.
Fonte Rinnovabili.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie