Waterpebble aiuta a risparmiare Acqua sotto la Doccia

E’ bello e rilassante sentire l’acqua della doccia scorrere sulla nostra pelle, lava via tutto l’acqua, ci ripulisce, e se è calda e ad essa si aggiungono i rilassanti prfumi degli oli essenziali uscirne è quasi un sacrificio. Insomma, a volte si richiederebbe stare sotto la doccia per ore e godere a lungo di quel sottile piacere. C’è però un campanellino che suona nelle nostre teste e che ci fa riflettere su quanta acqua sprechiamo in questo nostro tempo sotto il suo flusso continuo. Ad aiutarci ad evitare inutili sprechi arriva Waterpebble, un piccolo dispositivo lampeggiante.

Waterpebble è una sorta di cupola traslucida e monitora la quantità di acqua che scorre dentro lo scarico della doccia, e su questo infatti va posizionato il dispositivo, in modo che possa memorizzare la quantità di acqua che scorre via, per le volte successive. Per segnalare come si sta utilizzando l’acqua è dotato di una luce che, come un semaforo, può diventare di tre colori: verde, giallo e rosso. Il verde sta per “bravo, non sei uno sprecone”, il giallo ci avverte che stiamo per passare il limite, il rosso è un vero e proprio alt, un imperativo da rispettare subito, chiudere il rubinetto e uscre dalla doccia. Ma le capacità di Waterpebble non finiscono qui, infatti dopo aver calcolato quanta acqua è stata utilizzata durante la prima doccia, le volte successive l’innovativo sistema riduce il tempo della doccia di circa 5-7 secondi. Una diminuzione graduale che ci renderà pian piano più responsabili e consapevoli della reale quantità di acqua di cui abbiamo bisogno.

E’ stato progettato da Priestmangoode, con l’obiettivo di creare un sistema che aiutasse l’ambiente e le persone ad essere più attente e scrupolose nell’utilizzo dell’acqua. L’idea è nata a Paul Priestman, designer e co-fondatore della società, durante un viaggio di lavoro. Nel bagno dell’hotel lesse una scritta che gli accese la famosa lampadina: “Si prega di usare l’acqua con parsimonia”. Ecco il motivo per cui è nato Waterpebble la voce della nostra coscienza, che spesso tace. L’acqua non va sprecata, perciò grazie a questo dispositivo sacrifichiamo il nostro personale egoismo per il bene del pianeta.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie