Capsula di Caffè totalmente compostabile: la Cialda diventa green

Anche le cialde del caffè diventano green, infatti se fino ad oggi la cialda per il caffè espresso veniva gettata nell’indifferenziata, da ora in poi potremo usufruire di una cialda biodegradabile che sarà smaltita nell’umido dopo l’utilizzo. Questa cialda è nata da una ricerca italiana, frutto di cinque anni di sperimentazione, condotta da Lavazza e Novamont in collaborazione con il Politecnico di Torino.

Ne è nata la prima capsula compostabile al 100%, realizzata in Mater-Bi di terza generazione, una bio-plastica che può essere completamente riciclata, così come i fondi di caffè. All’interno, 7 grammi di caffè che si trasformerà dopo l’uso rispettivamente in anidride carbonica, acqua e compost. Una rivoluzione in termini di biosostenibilità e che ha richiesto questo cinque anni di ricerca per arrivare a sostenere una pressione di 8 atmosfere e la temperatura di 90 gradi.

La capsula al 100% compostabile potrà essere “provata” durante Expo e sarà disponibile sul mercato a partire dal 2016. Inoltre questa capsula innovativa ponein essere un processo economico davvero nuovo, perchè quello che era considerato un rifiuto (cioè i fondi di caffè), adesso si trasforma in potenziale risorsa. Come hanno spiegato i ricercatori: “Al mondo sei milioni di tonnellate di fondi di caffè restano inutilizzati”. Ed hanno aggiunto: “È un peccato, perché il caffè è un materiale naturale, ricco di cellulosa, grassi. Le sue potenzialità di riciclo sono molte”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie