Intimità di Coppia: attenzione ai Cibi anti-afrodisiaci

Quante volte si parla dei cibi afrodisiaci, cioè capaci di svegliare un desiderio un po’ assopito, e di ricette altrettanto stimolanti da proporre per una cenetta e relativo dopo cena. Ma conoscete i cibi che invece vanno evitati se si vuol rendere piccante un incontro? A stilare una lista dei cibi no, è stata la sessuologa Elouise Buskis, che ha elencato i cibi antiafrodisiaci durante un’intervista concessa al Daily Mail.

L’esperta ha prima di tutto elencato una serie di fattori che possono portare ad un calo di desiderio, e che hanno a che fare con la nostra vita quotidiana, quali stress, stanchezza, preoccupazioni e inoltre ha parlato di quegli alimenti che avrebbero un effetto anti-afrodisiaco. Vediamo quali.

La carne perchè appesantisce la digestione, così come i formaggi, la farina d’avena e le bevande energetiche; un out anche per la liquirizia poichè diminuisce i livelli di testosterone, stesso dicasi per menta piperita, tofu e soia (contengono fitoestrogeni). Anche i fagioli producno pesantezza, pertanto vanno evitati. Da evitare anche il tanto amato hamburger con patatine fritte a causa dell’alto contenuto di grassi, dannoso alle arterie, mentre le patatine hanno un alto indice glicemico che però non si concretizza in un adeguato apporto energetico.

E la cioccolata? Va bene ma deve essere fondente al 70%. Anche il vino può essere di aiuto, ma solo se assunto con moderazione, altrimenti vi rovinerà la serata. Sembra anche che per una serata piccante siano da evitare anche i benefici broccoli.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie