La Storia di He Qin-jiao

Questa è la storia di una bambina di 13 anni cinese, della provinciadi Hunan, che è un esempio da prendere in considerzione e su cui riflettere. Per tre anni He Qin-jiao, ha portato sulle spalle fino a scuola e riportato a casa, la sua migliore amica, affetta da poliomielite.

He Ying-hui, non poteva più andare a scuola con Qin, perchè la malattia non le permetteva di camminare tanto e questo rattristò molto Qin, anto più che i familiari di He Yin, non potevano certo accompagnarla. E così ha deciso di intervenire in prima persona, caricandosi letteralmente sulle spalle l’amica.

La storia ha commosso la nazione, e Qin-jiao è stata soprannominata “la migliore studentessa della Cina”. Ma lei rimane modesta: “E’ bello avere del riconoscimento, ma non l’ho fatto per quello. Lei è la mia migliore amica e la scuola non sarebbe stata la stessa cosa senza di lei. E se questo significa portarla sulle spalle, è quello che devo fare. Non mi dispiace: ci dà modo di fare una bella chiacchierata prima e dopo scuola, tutti i giorni”.

Quando la storia è diventata di dominio pubblico le autorità hanno donato una sedia a rotelle a Ying-hui, che potrà così muoversi con un po’ più di autonomia: purtroppo nel paese è frequente che l’assistenza sanitaria venga data solo dopo che certe storie balzano alle cronache.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie