Ora l’Idrogeno si produce grazie a nuovo Elettrodo green

Grazie ad un team di ricercatori della University of New Wales in Australia, è stato scopertoe messo a punto un metodo nuovo ed innovativo per la produzione su scala industriale dell’idrogeno considerato il combustibile pulito per eccellenza. Grazie al lavoro del team, è stato creato un elettrodo che provoca la scissione delle molecole d’acqua attraverso una spugna particolare che lascia “fuggire l’ossigeno. Una metodologia a basso costo, perchè i materiali usato sono ferro e nichel.

Una grossa differenza rispetto ad altre metodoglogie che usano metalli preziosi come catalizzatori. Questo elettrodo è di gran lunga vantaggioso dal punto di vista economico, perchè proprio grazie alla facile reperibilità dei materiali di cui è costituito apre alla possibilità oggettiva di uno sviluppo della scissione dell’acqua su scala industriale. Un sistema davvero green, che limita i consumi energetici e taglia le emissioni che derivano dall’uso dei combustibili fossili.

Tutto si concentra nei minuscoli fori dell’elettrodo di nichel-ferro, che consentono di catalizzare l’elettrolisi senza impiego eccessivo di corrente. In questo modo l’ossigeno gassoso prodotto dalla reazione ha modo di uscire attraverso i pori più larghi di questa sorta di spugna artificiale, consentendo un più efficiente “isolamento” dell’idrogeno. Si tratta di una tecnica “che va perfezionata”, fanno sapere i ricercatori, “ma che consente di produrre energia in modo pulito, senza ricorrere a gas naturale, petrolio o carbone”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie