Se il bambino è narcisista tutta colpa dei genitori, ecco perchè

Per quali motivi un bambino sviluppa un orientamento narcisistico? Sicuramente perchè è sopravvalutato dai genitori!. A rivelarlo uno studio pubblicato di recente sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences in un articolo a firma di Eddie Brummelman e colleghi dell’Università di Amsterdam, nei Paesi Bassi.

Il narcisismo è un tratto della personalità presente in tutti in vario grado, ma che nei casi più estremi può sfociare nel disturbo di personalità narcisistica. Il narcisista si ritiene superiore agli altri, fantastica di successi personali e ritiene di meritare un trattamento speciale in ogni occasione. Quando si sente umiliato, il narcisista può comportarsi in modo aggressivo o addirittura violento, e ha anche un più elevato rischio di problemi di salute mentale come dipendenza da sostanze, depressione e ansia.

Per dimostrare quanto il comportamento dei genitori, nella totalità dei casi, sia determinante sullo sviluppo del carattere dei propri figli, gli scienziati hanno analizzato, per un anno e mezzo, 565 bambini e i loro genitori. I bambini erano di un’età compresa tra i 7 e gli 11 anni. Alcuni genitori mostravano un atteggiamento, considerato nella norma, di amore e fiducia nei propri figli; altri invece tendevano a far sentire i propri figli come degli esseri superiori rispetto ai loro coetanei.

Questi ultimi erano a tutti gli effetti dei narcisi, convinti di essere superiori agli altri, aggressivi quando non oggetto di attenzioni e interesse, non sempre meritato. La spiegazione sta nel fatto che il narcisismo è un’altra cosa rispetto all’autostima e, dicendo di più, chi è narcisista è più a rischio di depressione ed ansia. Gli autori hanno sottoposto i bambini e 705 dei loro genitori ad alcuni questionari in quattro sessioni diverse nell’arco di un anno e mezzo. Le domande servivano a valutare il grado di narcisismo dei piccoli e la loro autostima, nonché gli stili delle cure genitoriali che ricevevano.

Dall’analisi statistica delle risposte, è emerso che la sopravvalutazione da parte dei genitori era un elemento correlato al tratto narcisistico dei bambini, mentre non è risultato nulla di rilevante per la mancanza di calore nelle cure genitoriali. Queste ultime, sempre secondo l’analisi delle risposte ai questionari, promuovono l’autostima dei bambini.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie