Siamo Donne: Memoria più forte degli Uomini grazie agli Ormoni

Ricordate il jingle della canzone “Siamo Donne”? Una frase la ricorderete sicuramente, “oltre alle gambe c’è di più….donne, donne, un universo immenso e più”. Per memoria sicuramente, come comferma uno studio della Mayo Clinic, Stati Uniti, che ha dimostrato come la memoria delle donne sia più forte di quella degli uomini, che, dopo i 40 anni, accusano un declino cognitivo più veloce. Il nostro segreto risiederebbe nei nostri ormoni, gli estrogeni, che proteggerebbero il cervello.

E’Sono state analizzate le capacità cognitive di 1246 soggetti, fra i 30 e 95 anni di età. I ricercatori hanno scoperto che la memoria, sia per gli uomni che per le donne inizia a declinare dopo i 30 anni, ma per i maschi il peggioramento è più marcato dopo i 40. Inoltre negli uomini l’ippocampo, cioè quella parte del cervello adibita al controllo della memoria, si presenta più piccolo rispetto a quella delle donne, soprattutto dopo i 60 anni.

Nelle donne pare che il vantaggio sia dato dagli estrogeni che proteggoni i neuroni. Come spiega Clifford Jack, principale autore: “Gli effetti degli ormoni, a cui va aggiunto anche il progesterone, sono già stati evidenziati: ad esempio proteggono le donne nella fase precedente la menopausa dall’ipertensione, ma anche dall’osteoporosi e dalle infezioni del tratto urinario”.

Lo studio effettuato dalla Mayo Clinic non è il primo che evidenzia la superiorità mnemonica delle donne, infatti uno studio dell’Università di Cambridge, ha dimostrato come per gli uomini, per ogni fasci adi età, sia più difficile il processo di recupero e riutilizzo di vecchie informazioni. Anche in questo caso la spiegazione data riguarda la produzione di ormoni la differente attività cerebrale.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie