Tre Idee Economiche per la Festa della Donna

Anche la Festa della Donna può essere una buona occasione per creare con le proprie mani dei regali ecosostenibili, riciclando e dando libero sfogo alla creatività e alla manualità. Cercheremo di darvi delle idee o degli spunti da cui potete prendere esempio. Tenete presente che dovete aver bene in mente i gusti della donna che riceverà il vostro regalo, già questo può esservi d’aiuto.

E’ quasi ovvio come regalo, ma invece di comprarli, potete preparare dei cioccolatini, utilizzando del cioccolato equo solidale, e per renderli originali potete utilizzare degli appositi stampi in silicone dalle forme insolite: ad esempio ve ne sono a forma di scarpa con il tacco, borsa, bottiglietta di profumo, tutti oggetti tipicamente femminili, ma in questo caso di cioccolato. I cioccolatini così realizzati potete avvolgerli singolarmente in carta stagnola ad esempio, e riporli in una piccola scatola di cartone, o in un sacchettino di stoffa fatto da voi chiuso con un nastro colorato.

Anche le saponette fai da te sono ottime come regalo, si può partire anche dalle saponette che abbiamo in casa per modellarne di nuove, utilizzando ingredienti naturali e oli essenziali. Nelle saponette potete anche inserire fiori secchi, e una volta pronte decorarle con nastrini anche loro colorati o in fibra naturale. Per non distaccarsi troppo dalla tradizione si può utilizzare un piccolo rametto di mimosa come decorazione.

Se il budget non velo permette, potete optare anche per un biglietto d’auguri fato da voi, basterà ritagliare da un foglio di cartoncino del colore che preferite, un rettangolo di base 20 centimetri e altezza 15. Piegate il foglio a metà ottenendo quattro facciate con base 10 centimetri. La prima facciata rappresenta il fronte del bigliettino, su cui scriverete a chi è dedicato il pensiero, e l’ultima il retro, che resterà vuota. Le facciate centrali sono il corpo del bigliettino, su cui sarete voi a realizzare dei simboli e scrivere dei messaggi d’auguri.

Se siete abbastanza bravi con il disegno potete dipingere una mimosa, con tempere o colori acrilici, oppure utilizzate dei bottoni gialliper creare il rametto di mimosa. Prima di incollare i bottoni fate una prova disponendoli uno accanto all’altro lungo una linea curva verde, realizzata in cartoncino, che rappresenta il ramo del fiore. Se siete soddisfatti dell’effetto, passate ad incollare i bottoni uno ad uno utilizzando colla a caldo o in alternativa una colla dal fissaggio forte.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie