Ecologia e salute in casa: i vantaggi del legno!

Abitare in una casa in legno. Le qualità del legno sono note fin dai tempi antichi ed è il materiale naturale per eccellenza. Per questo motivo è un ottima alternativa alle costruzioni in mattoni e cemento alle quali siamo abituati ed è da sempre il materiale più pregiato per la fabbricazione di mobili componibili e componenti d’arredo. Il legno insomma è il miglior alleato di una casa salutare, eco sostenibile e che dona sicurezza a chi vi abita. Vediamo quali sono i vantaggi del legno e perché scegliere di essere circondati da questo prezioso materiale.

Il legno per le costruzioni. I vantaggi di scegliere di costruire una casa in legno sono tanti e tutti a favore dell’uomo e dell’ambiente. Chi pensa insomma che una casa in legno non sia solida o non possa durare nel tempo dovrà ricredersi. Con le moderne tecniche di lavorazione e di trattamento del legno si può avere una casa solida, leggera e con una importante durabilità. Basti pensare infatti alle costruzioni dei paesi nordici che scelgono il legno in quanto ha capacità di trattenere il calore in inverno, molto più delle costruzioni in cemento, allo stesso modo del fresco in estate. Una parete di 10 cm di spessore in legno ha lo stesso potere di trattenere calore e aria fresca di una parete in cemento di 160 cm per una durata di 14 ore. Come tutte le costruzioni richiede la normale manutenzione ma assicura la massima traspirabilità senza incamerare umidità e creare circoli viziosi. Il legno trattato adatto per le costruzioni è quello lamellare che risulta secco ed è lavorato secondo la moderna regolamentazione. Resiste anche meglio del calcestruzzo al fuoco contrariamente a quanto si potrebbe pensare. Mantiene infatti le caratteristiche proprie che innescano la combustione a 300° con la formazione di una crosta solo superficiale che impedisce al fuoco di avanzare all’interno. Il calcestruzzo invece comincia a dare segni di instabilità a una temperatura di 200°. Un ulteriore pregio del legno che dovesse incendiarsi è che mantiene la struttura nella sua forma senza piegarsi o cedere, come avviene nelle case costruite in cemento.

La sicurezza del legno nella zone sismiche. Il legno per le sue caratteristiche di duttilità, leggerezza e resistenza è il materiale ideale per sopportare meglio molto più del cemento un evento tellurico. Il legno infatti riesce ad assorbile le sollecitazioni del sisma e a distribuirle in modo uniforme sulla costruzione, ponendo un limite anche alle eventuali lesioni che si dovessero creare. Per lo stesso motivo non si verificheranno gravi fessurazioni nella costruzione.

I tempi di realizzazione di una casa in legno. Sono molto più brevi rispetto a una casa in mattoni e cemento per il semplice motivo che i componenti vengono realizzati prima in fabbrica e questo facilita le fasi di assemblaggio e di montaggio. Il tempi si restringono anche perché non è necessario attendere l’asciugatura come avviene nelle case tradizionali. Si tratta infatti di una costruzione “a secco”. In ogni caso i tempi di realizzazione dipendono molto dall’estensione, dal progetto e dalla sua complessità ma in media, tra progettazione e posatura, sono necessari circa 4 mesi e mezzo. La lavorazione del legno stesso preserva l’abitazione dall’usura per l’esposizione agli agenti atmosferici e alle muffe.

Un materiale eco sostenibile. Sia per quanto riguarda le costruzioni che l’arredamento il legno è un materiale eco sostenibile se chi esegue il lavoro aderisce alla campagna di riforestazione e non spreca energia durante la lavorazione.
L’energia si risparmia anche in termini di efficienza di un’abitazione, che può essere inserita in categoria A visto l’alto grado di termo resistenza e coibentatura di questo materiale. Il legno non richiede energia per essere fabbricato in quanto ci pensa la natura con acqua e sole.

I mobili in legno. Sono certamente più pregiati e non solo per la purezza di un materiale naturale ma anche per la sua facilità di lavorazione e decorazione. Il legno nel settore arredamento è sicuramente un materiale vincente e, per chi volesse dedicarsi all’arredamento della propria casa, in commercio e a basso costo ci sono molti mobili, anche componibili, facili da integrare e adattare alle singole esigenze.

Condividi questo articolo: 


 

Altre Notizie