Twitter sfida Facebook sulla messaggistica mobile, pronto per i 10 mila caratteri a tweet

Twitter prepara la rivoluzione dei cinguettii. L’azienda potrebbe consentire agli iscritti di diffondere tweet con un limite di 10.000 caratteri, lo stesso previsto per la funzione dei messaggi diretti. Come riferisce il New York Times, riportando le anticipazioni del sito specializzato recode.net, sono in corso i test per il lancio di tweet decisamente più lunghi rispetto al format tradizionale. La cosa più probabile è che Twitter voglia assicurarsi di non mangiare la polvere di Facebook nella sempre più affollata corsa della messaggistica mobile.

Secondo le informazioni, il progetto ‘beyond 140’ (oltre 140) è in fase di collaudo e la rivoluzione non dovrebbe essere attuata prima di marzo. Non è ancora stato definito il numero di caratteri che gli utenti avranno a disposizione: si ipotizza una soglia di 10.000 battute, la stessa che caratterizza i messaggi privati, ma non è escluso che il tetto venga fissato a 5.000.

Già  a luglio scorso Twitter aveva eliminato il limite di 140 caratteri dai messaggi diretti. “Potreste chiedervi che cosa cambia dal punto di vista pubblico di Twitter. In una sola parola: niente”: scrissero nel nel post ufficiale, aggiungendo: “I tweet continueranno ad essere di 140 caratteri”. A pochi mesi di distanza le cose sembrano essere cambiate.

Twitter potrebbe anche lavorare a un piano per affrontare i potenziali problemi di spamming che potrebbero verificarsi avendo più spazio a disposizione. È infatti possibile che l’azienda decida di limitare il numero di utenti che si possono citare in un unico tweet. L ‘operazione dovrebbe essere pronta entro il primo trimestre 2016.

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie