Addio Ray Tomlinson inventore dell’email, è stato il primo a utilizzare il simbolo @

Raymond Tomlinson, l’inventote dell’e-mail è morto sabato a 74 anni. La notizia è stata data da un altro dei pionieri di Internet, Vinton Gray Cerf, oggi vicepresidente di Google. L’ingegnere informatico statunitense è stato il primo a utilizzare il simbolo @ per indicare che un messaggio deve andare a uno specifico computer della rete, separando il nome del destinatario dal resto.

E’ noto anche come l’informatico che ha disegnato gli elementi fondamentali della posta elettronica, le categorie di ‘oggetto’ e del ‘destinatario’. Nel 2012 è stato inserito nella ‘Walk of Fame’ di Internet, una sorta di museo virtuale per conoscere le figure che hanno dato un contributo straordinario su questo terreno.

Era il 1971, dieci anni prima della nascita di Internet, venti prima di quella del World Wide Web. Raymond Samuel Tomlinson aveva 30 anni, lavorava come ingegnere elettronico per la Bolt, Beranek and Newman (oggi BBN Technologies), una compagnia alla quale era stato assegnato lo sviluppo di ARPANET , una sorta di embrione di Internet ad uso e consumo dell’agenzia militare DARPA. A quel tempo esisteva già qualcosa di simile all’email, gli ingegneri che lavoravano al progetto erano infatti soliti inviarsi messaggi elettronici utilizzando diversi file dello stesso computer.

Ray Tomlinson era il ragazzo che si occupava di questo primo meccanismo di messaggistica. Nell’estate del 1971 decise di modificare il sistema di trasmissione per permettere di sfruttare la Rete ARPANET per inviare messaggi da un macchina all’altra. Pochi mesi dopo, quando l’autunno già cominciava a ingiallire le foglie, inviò il primo messaggio email a un computer diverso dal suo, una macchina situata a qualche centimetro di distanza sulla sua scrivania. “Non ricordo che cosa scrissi, forse battei solamente i tasti a casaccio, di certo non era un messaggio importante”.

Dal momento che per la prima volta un messaggio veniva fatto uscire dai confini fisici di una macchina di calcolo, c’era bisogno di un sistema per indirizzare il messaggio non solo a un particolare utente, ma a una particolare periferica. Senza rendersi conto di stare incidendo un pezzo di storia della tecnologia, Tomlinson scelse di adottare il simbolo @: “Mi sembrò una scelta sensata. Era l’unico simbolo a non comparire nei nomi di persona o negli editor da noi utilizzati.”

Negli anni successivi l’email di Tomlinson venne utilizzata dagli addetti ai lavori, ma si dovettero aspettare undici anni perché un liceale indiano di nome Shiva Ayyadura i brevettasse il sistema di posta elettronica chiamato EMAIL che sopravvive sostanzialmente immutato ancora ai giorni nostri (piccolo inciso: Ray Tomlinson non ha mai ricevuto un centesimo, né per aver inventato l’email, né per aver indovinato l’uso dell’imperitura chiocciola).

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie