Energie da biomasse solide: da comitato ad associazione, sancito l’operato dei produttori

A meno di un anno dalla sua nascita, il Comitato Energia da Biomasse Solide -costituitosi per far fronte alla contingenza del nuovo Decreto Fonti Energetiche Rinnovabili (FER), che avrebbe penalizzato fortemente il settore, e ancora in attesa di pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico – consolida il suo percorso e diventa Associazione. La sigla del nuovo statuto è avvenuta ieri sera a Roma alla presenza dei soci fondatori: Biolevano, Biomasse Italia, Biomasse Crotone, Bonollo Energia, C&T, Fusine Energia, San Marco Bioenergie, Serravalle Energy, Sardinia Bio Energy e Zignago Power.

Simone Tonon, già portavoce del Comitato, è stato eletto all’unanimità Presidente dell’Associazione EBS. Con lui faranno parte del Consiglio direttivo anche Bruno Fisi, eletto Vice Presidente, Andrea Bigai, Segretario e Tesoriere, Luigi Galloppa e Antonio Di Cosimo.

Scopo dell’Associazione EBS è rappresentare, in maniera ancora più incisiva, un vero e proprio settore industriale che genera molteplici benefici per il sistema Italia e che non è in competizione con il settore food. Non solo da un punto di vista ambientale, grazie a sofisticati sistemi di controllo delle emissioni, assicurando la regolare manutenzione del patrimonio boschivo ed evitando combustioni incontrollate,  ma anche da un punto di vista economico, soprattutto per il settore agricolo, attraverso le produzioni agroenergetiche, la valorizzazione dei terreni marginali, l’impiego dei sottoprodotti e per tutto il settore della logistica della biomassa.

Le imprese del settore rappresentano, poi, un punto di riferimento per lo sviluppo di una tecnologia nazionale per la costruzione e la manutenzione di impianti energetici. Inoltre, l’Associazione avrà il compito di vigilare sulla tutela e sullo sviluppo di tutte le imprese e associazioni operanti nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili, dello studio e della ricerca relativa alle biomasse solide legnose e soprattutto della filiera industriale a essa collegata.

“Siamo convinti – ha dichiarato il neo Presidente, Simone Tonon – che il ruolo del comparto in Italia possa consolidarsi ulteriormente grazie al contributo di questa Associazione. Sostenibilità, riduzione degli impatti, occupazione, sviluppo del territorio, tecnologia, ricerca dell’efficienza; tutti principi per i quali il settore delle biomasse lavora da anni con l’obiettivo di consolidarli nel lungo periodo.”​

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie