Francia: scontro frontale tra minibus e tir, 12 turisti portoghesi morti

Dodici turisti portoghesi sono rimasti uccisi nello scontro frontale tra il minibus sul quale viaggiavano ed un camion tra Moulins e Montbeugny, nel dipartimento dell’Allier, nella parte centrale del Paese. Feriti, in modo lieve, i due autisti italiani del camion, secondo quanto riportano i media francesi.

L’incidente è avvenuto poco prima della mezzanotte lungo la statale 79 nella città di Montbeugny, nel dipartimento dell’Allier della regione dell’Alvernia. Salvo il conducente del bus, rimasto ferito ma non in pericolo di vita. Secondo le testimonianze dei due italiani – riporta il quotidiano La Montagne -, il minibus avrebbe virato improvvisamente a sinistra finendo contro il loro camion. “I 12 passeggeri del minibus, tutti portoghesi, sono morti”, ha informato l’autorità locale in una nota. Il minibus ha imboccato la corsia in senso contrario in una zona buia nei pressi di Moulins. L’autista è risultato negativo all’alcoltest ma le autorità hanno aperto un’indagine.




“La strada è “abbastanza monotona, il limite è di 90 chilometri all’ora. Ci sono quelli impazienti, quelli che si addormentano – ha spiegato una fonte giudiziaria – si parla di aggiungere una seconda corsia da 40 anni”, ha aggiunto sottolineando che ci sono soltanto quattro zone per il sorpasso. I turisti portoghesi, tra i quali un bambino, stavano rientrando a casa dalla Svizzera. Secondo le prime ricostruzioni, il minibus ha sbandato improvvisamente verso sinistra, andandosi a schiantare contro il camion con i due italiani.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie