“L’orto cinetico” di Piuarch per il Fuorisalone 2016

La location è quella di Brera, in Via Palermo 1. E’ qui che Piuarch ha deciso di rendere omaggio all’opera dell’artista venezuelano Carlos Cruz-Diez, poiché egli è da sempre punto di riferimento, oltre che fonte di ispirazione, per lo Studio milanese.

Lo speciale orto è composto da fiori e 4 essenze, nello specifico due varietà di insalata in colori rosso e verde e due di viola del pensiero, nei colori arancione e azzurro disposto in una speciale struttura sul tetto dell’edificio, dov’è situato lo studio. Le essenze sono disposte in linee rette, ognuna delle quali è rappresentata da una striscia di colore unico. È il paesaggista Cornelius Gavril con il quale nasce la collaborazione del progetto. Egli si serve di fiori ed essenze, oltre a disegnare lo spazio al fine di regalare ai visitatori percezioni di movimento e dinamiche, tipiche dell’arte optical.

Per la preparazione sono state impiegate assi triangolari poste lungo le linee di colore in modo da aumentare la profondità percepita. In ultimo, l’immagine che emerge è la dinamicità creata dal movimento delle persone nello spazio statico nei 300 metri quadrati del tetto dell’edificio. Protagonisti del sistema modulare sono i “pallet” usati per costruire strutture facilmente assemblabili che coniughino estetica e funzionalità, a costi contenuti. L’utilizzo di un solo elemento, quindi si può ottenere il layout dell’orto, vale a dire pallet quale piano calpestabile e se rovesciati diventano contenitori per il terreno. Il progetto è stato creato da Verde Vivo che ha curato la preparazione delle piante insieme a Vivai Mandelli che ha realizzato l’allestimento. Orto Cinetico Piuarch.Via Palermo n.1 Dal 12 al 16 aprile Orario:10.00/14:00 e15.00/18:00

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie