Progetto Comfort, strategie e innovazioni “green”

Il futuro del pianeta è nelle mani di ognuno di noi. Progetto Comfort, organizzato da A2Communication, in programma al Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania da giovedì 14 a sabato 16 aprile 2016, in collaborazione e col patrocinio di diversi enti tra cui: i Ministeri dell’Ambiente, dello Sviluppo del Territorio, delle Infrastrutture e dei trasporti; la Regione Sicilia assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità; gli Ordini professionali di Ingegneri, Architetti e Geometri; l’Enea, l’Aicarr, ANIE Federazione, ANIE Energia, ANIE Rinnovabili e CSI, è un evento che nasce dall’urgenza di trovare strategie “green” su aspetti che ormai determinano il nostro quotidiano.

L’educazione al rispetto dell’ambiente, nello scenario odierno, potrebbe far sì che entro il 2050 il sogno di vivere in mondo sano e ad emissione zero diventi realtà come sancito nella ratifica dell’emendamento di Doha al Protocollo di Kyoto: l’Italia adotterà una strategia di sviluppo a basse emissioni di carbonio.

Approfondire, dunque, temi come la raccolta differenziata, le energie rinnovabili, la bioarchitettura, è importante oggi più che mai. L’obiettivo? Contrastare l’inquinamento atmosferico e ambientale, economizzare le risorse primarie e diminuire l’emissione di CO2. La Terra invia continuamente segnali d’aiuto, il più forte è sicuramente il cambiamento climatico. E’ questa la prova più evidente del danno che la società 2.0 infligge al Pianeta; da qui nasce l’impegno di sostituire le risorse inquinanti con le risorse bio prima che i danni siano irreversibili.
Molti i professionisti coinvolti in questa missione, tante le aziende che proporranno in fiera le nuove tecnologie che puntano a semplificare le piccole azioni quotidiane ecosostenibili.

Tra le idee più innovative anche quella di Amambiente, che propone una nuova tecnica di smaltimento dell’umido grazie a un disidratatore di rifiuti, che essicca e riduce il volume del pattume fino all’80% eliminando i batteri e i cattivi odori degli scarti che vanno a male; altre novità arrivano anche da Xlam, grazie alla concessione degli edifici in legno per un’architettura green. Aquatechnik, invece, produce e distribuisce sistemi per impianti idrico-sanitari, di riscaldamento, condizionamento e aria compressa utilizzabili in ambito civile e industriale, un lavoro svolto con attenzione alle normative grazie ai laboratori e al centro ricerche dell’azienda, i quali garantiscono risultati produttivi e alti standard qualitativi.

Diversi i convegni previsti per trattare gli argomenti sostenibilità e riutilizzo come quello di Agroenergia che organizza Agroenergia Med, giovedì 14 aprile 2016 (dalle 10.30 alle 13.30); una giornata di approfondimento sulle tematiche bioenergetiche. Durante l’evento verranno presentati i punti di eccellenza italiani e regionali in questo campo, attraverso la valorizzazione degli scarti, le ulteriori possibilità di sviluppo legate al biometano e l’impulso verso il suo utilizzo nell’autotrazione che potrebbero dare uno slancio ulteriore a questo settore. Il salone nazionale Progetto Comfort sarà aperto 14-15-16 aprile dalle 10.30 alle 19.30: Per info www.progettocomfort.org

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie