Rinnovabili: finestre che generano energia, arrivano i pannelli trasparenti che catturano lʼenergia del sole

Trasformare le finestre in ‘generatori’ capaci di produrre energia elettrica grazie ai pannelli solari al grafene made in Italy. La nuova generazione di pannelli solari semitrasparenti e low cost è frutto di una collaborazione fra Istituto italiano di tecnologia e Università di Tor Vergata di Roma. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Nanoscale.

La ricerca italiana apre prospettive di innovazione molto importanti nell’ambito delle energie rinnovabili. Il nuovo materiale si basa sulla tecnologia Dssc (Dye-sensitized solar cell), già utilizzata nei pannelli di uso comune. La novità sviluppata dagli scienziati, guidati da Francesco Bonaccorso e Aldo Di Carlo, consiste nel sostituire il grafene al platino come elemento “base” della cella fotovoltaica. Una soluzione che migliora le prestazioni energetiche e abbatte il costo di ben 10mila volte.

I primi prototipi, dei moduli con una superficie di 50 centimetri quadrati, hanno rese confrontabili con quelli tradizionali ma con costi di produzione minori e ulteriori miglioramenti sono già in arrivo.“Stiamo sviluppando un modulo fotovoltaico costruito ad hoc per il grafene – ha spiegato Bonaccorso – che sarà semitrasparente e più economico dei pannelli fotovoltaici attualmente in commercio. La forza del nostro lavoro è la facilità di scalabilità a livello industriale e la semplicità con cui il grafene in forma di inchiostro può inserirsi in contesti industriali già esistenti, senza significativi investimenti in macchine o infrastrutture”.

La nuova tecnologia è stata sviluppata nell’ambito della Graphene Flagship, il progetto bandiera in cui la Comunità Europea ha investito 1 miliardo di euro per 10 anni e in cui i Graphene Labs dell’IIT di Genova e il CHOSE dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” giocano un ruolo di primo piano, trasformando studi di base e applicati sul grafene in tecnologie presto disponibili sul mercato.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie