Chiara Appendino: ce la metteremo tutta per non deludere la città

Non mollate perché le sfide impossibili possono diventare possibili anche nei momenti difficili“. La neo sindaca di Torino, Chiara Appendino, (M5s) lancia un messaggio di speranza ai giovani di Torino nella sua prima uscita pubblica con la fascia tricolore addosso in occasione delle celebrazioni di San Giovanni, patrono della città di Torino.

Sarà un anno fortunato per Torino: il tradizionale Farò di piazza Castello per la festa del patrono San Giovanni è caduto dalla parte da giusta, cioè verso Porta Nuova. Un battesimo di neo auspicio per la neo eletta sindaca Chiara Appendino alla sua prima uscita con la fascia tricolore.

“Sono orgogliosa di rappresentare la città”, le poche parole pronunciate da Appendino salutando Gianduja che le ha chiesto di “non deludere»”i torinesi. “Ce la metteremo tutta e, se si lavora insieme, ce la faremo, perché tutti amiamo la città», è stata la sua risposta. “Spero che i nostri giovani non debbano più lasciare Torino, lavorerò per questo e a voi dico non mollate, anche se è difficile, perché a volte le sfide impossibili, se ci si crede, diventano possibili», l’appello della sindaca agli studenti premiati per le loro tesi di laurea sulla città. “Grazie ai giovani che hanno voglia di fare e di mettersi in gioco, voi siete il nostro futuro”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie