WFP: nuono obbiettivo con l’app ShareTheMeal, fornire cibo per un anno a 1.500 bambini siriani

L’app ShareTheMeal del WFP (Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite) ha raggiunto l’obiettivo di fornire cibo per un anno intero a 1.400 bambini siriani rifugiati a Beirut, Libano, in sole sette settimane. Ciò è stato in larga parte possibile grazie all’enorme sostegno di 20.000 utenti che hanno donato, all’inizio del Ramadan, sulla nuova versione in arabo dell’app.

“E’ formidabile vedere un tale immenso sostegno durante il Ramadan da parte di tutti quelli che hanno scaricato l’app”, ha detto Dominik Heinrich, Direttore del WFP in Libano. “ShareTheMeal è uno strumento facile che le persone possono utilizzare per aiutare chi ha bisogno, durante il Ramadan ma anche in altri momenti dell’anno quando la generosità e il buon cuore sono della massima importanza”. Oggi, Giornata Mondiale del Rifugiato, l’app ShareTheMeal si è posta il nuovo obiettivo di fornire cibo per un anno intero a 1.500 bambini siriani, sotto i 12 anni, rifugiati nella valle della Bekaa, in Libano.

I bambini vivono a Bar Elias, la seconda città nella valle, che ospita circa 30.000 rifugiati, inclusi 9.000 che vivono in campi informali. Come nell’ultimo obiettivo, i genitori dei bambini ricevono i fondi sul loro voucher elettronico WFP. Ciò permette loro di scegliere ed acquistare il cibo che preferiscono nei negozi locali; in questo modo, si stimola l’economia locale a vantaggio anche delle comunità ospitanti. Il Libano ospita il maggior numero di rifugiati siriani in proporzione alla popolazione locale e in termini assoluti, dopo la Turchia.

L’app ShareTheMeal è stata lanciata a novembre 2015. Da allora, oltre 550.000 utenti in tutto il mondo hanno fornito l’equivalente di oltre 6,3 milioni di razioni alimentari giornaliere ad alcune tra le persone più vulnerabili al mondo. ShareTheMeal ha vinto diversi premi ed è stata nominata una delle migliori app del 2015 da Google.

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie