Caldo: Nerone infuocherà l’Italia con temperature roventi ed afa

L’anticiclone “Nerone” infuocherà l’Italia con temperature roventi ed afa. Ad essere colpito in particolare sarà infatti il centro-Italia, Lazio e Toscana su tutti. Sabato e domenica saranno due giornate all’insegna del bel tempo, ideali per gli amanti del mare, con sole prevalente su tutte le regioni.

Domenica qualche temporale occasionale sulle Alpi, e qualche piovasco sparso anche in Appennino, ma sole e caldo in aumento sul resto d’Italia. Da lunedì temperature in crescita, si toccheranno i 37° a Firenze e a Roma, 36° a Bologna e Verona, e molte città d’Italia supereranno i 30/32°. Si avrà una prima sensazione di afa moderata. Da lunedì si registrerà un ulteriore aumento, col termometro che raggiungerà i 37° nel capoluogo Toscano. Secondo Antonio Sanò, direttore e fondatore di ilmeteo.it, anche martedì 12 Nerone brucerà l’Italia con 35/38 gradi su molte città del Centro, tra cui Firenze.

Si raccomanda particolare attenzione ad anziani, bambini e persone affette da malattie croniche. I valori massimi potranno raggiungere anche i 37°. L’ondata di caldo probabilmente si attenuerà a metà della prossima settimana, al Nord nella giornata di Mercoledì e nel centro Sud in quella di Giovedi, a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie