Carovana del camoscio appenninico: parte da Lama dei Peligni nel Parco della Majella

La “Carovana del camoscio appenninico” partirà da Lama dei Peligni nel Parco Nazionale della Majella in Abruzzo. Domani 9 luglio partirà la prima tappa della campagna itinerante promossa da Legambiente per promuovere le buone pratiche di tutela della specie.

Quella che si apre domani e terminerà domenica 10 luglio è la prima di cinque tappe che vede coinvolti i cinque grandi parchi nazionali dell’Appennino: il Parco Nazionale della Majella, dei Monti Sibillini, d’Abruzzo, Lazio e Molise, del Gran Sasso e Monti della Laga, tutti coinvolti nella tutela del camoscio appenninico, in via di estinzione nel finire del secolo scorso, nell’ambito dell’iniziativa Life Coornata.

La Carovana del camoscio appenninico attraverserà tutti e cinque i parchi in questa prima edizione dell’iniziativa che potrebbe, e dovrebbe, proseguire anche negli anni a venire. Sono diverse le possibilità offerte da queste due giornate con in programma un’escursione per domeni 10 luglio con prenotazione obbligatoria possibile fino a sabato alle ore 13. Domani si potranno degustare le specialità locali e conoscere meglio il particolare e speciale abitante delle montagne abruzzesi, il camoscio.

Secondo la presidente di Legambiente Rossella Muroni “la dorsale appenninica non è solo un luogo di eccellenza per la conservazione di specie e habitat naturali e una riserva di acqua, foreste, energia e materie prime, custodisce anche un vastissimo patrimonio immateriale, fatto di feste e tradizioni, gastronomia e artigianato, paesaggi agrari, miti, leggende, musiche, costumi, minoranze etniche e linguistiche e comunità locali. La Carovana rappresenta un’opportunità per stimolare la conoscenza e la riscoperta di questo patrimonio di estremo valore, la cui promozione può contribuire a riattivare economie in territori spesso deboli ma straordinariamente ricchi di risorse ancora inutilizzate“.

Il 29 luglio a Farindola, nel parco del Gran Sasso e Monti della Laga, quarta delle cinque tappe, sarà il Camoscio Day. Quale migliore occasione per festeggiare il prestigioso riconoscimento ricevuto il 31 maggio, alla Green Week organizzata dalla Commissione Europea, che vede il Life Coornata tra i 27 migliori Best Life del 2015 ottenuto grazie alla stretta collaborazione tra i parchi e le tecniche all’avanguardia per la cattura degli animali frutto dell’esperienza e della condivisione dei parchi stessi nella gestione dei grandi mammiferi.

Le tappe

Tappa Data Località Parco
1 9-10 Luglio Lama dei Peligni Parco nazionale della Majella
2 16-17 Luglio Bolognola Parco nazionale dei Monti Sibillini
3 23-24 Luglio Opi Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise
4 29 Luglio Farindola Camoscio Day
5 30-31 Luglio Farindola Parco nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie