Messenger come WhatsApp, al via le chat segrete

Facebook ha deciso di introdurre il sistema di criptaggio end-to-end per i messaggi mandati via Messenger. Messaggi ai quali non avrebbe accesso neppure la stessa azienda. Al momento l’adozione della tecnologia è ancora in fase di test e quindi è ancora presto per parlare di criptaggio della chat, ma i tecnici di Facebook sarebbero già al lavoro.

Facebook a differenza degli altri sistemi chat ha deciso di adottare un diverso approccio: lasciare scegliere agli utenti cosa preferiscono fare. Invece di adottare il criptaggio end-to-end su tutti i messaggi, Facebook permetterà di scegliere da persona a persona. L’opzione si chiamare Conversazioni Segrete. Il motivo principale è che, essendo criptate, le conversazioni non sarebbero più accessibili tra i diversi dispositivi. Così se si passa da tablet a smartphone a pc si perde la continuità della conversazione. Ovviamente questo potrebbe non andare bene a tutti gli utenti che quindi potrebbero invece preferire accedere alle conversazioni su tutti i dispositivi in loro possesso.

La nuova opzione permetterà, tra l’altro, di impostare un timer per controllare il periodo di tempo durante il quale ciascun messaggio rimarrà visibile nella conversazione. La chat criptata però non sarà in grado di supportare GIF e video. La nuova funzione in fase di test è basata sul Signal Protocol sviluppato dagli Open Whisper Systems, la stessa tecnologia impiegata per i messaggi criptati su WhatsApp e da Google per offrire agli utenti la modalità

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie