Ansia: come tenerla a bada con 7 rimedi naturali

Nei tempi odierni, è quasi impossibile non essere pervasi da un senso soffocante di ansia. Lavoro, salute, precarietà economica, famiglia e amici influiscono, inevitabilmente, sul nostro stato d’animo. Eppure, nei casi meno gravi, porre fine a questo strano e incombente malessere non risulta poi così difficile.

L’ansia è una complessa combinazione di emozioni. Essa viene definita dagli esperti come uno stato psichico prevalentemente cosciente, basato sulla paura infondata e, soprattutto, su un malessere che persiste nel tempo. Tale disagio si manifesta sotto forma di stress e rappresenta una risposta di mancato adattamento dell’organismo in una specifica cicostanza quotidiana.

Tuttavia, l’ansia può essere tenuta sotto controllo attraverso alcuni semplici rimedi naturali. Di seguito, ve ne elencheremo ben 7:

  • Magnesio: noto per essere un minerale che combatte la depressione. Un elemento chimico in grado di stimolare la funzione nervosa, favorendone la trasmissione degli impulsi. Esso attiva l’esochinasi, ovvero l’enzima che converte il glucosio in glucosio-6-fosfato, che fornisce l’energia necessaria a tutte le cellule dell’organismo; in modo particolare, a quelle nervose e muscolari. Tra le tante funzioni svolte, il magnesio supporta la produzione di serotonina, un’edorfina che svolge un’azione analgesica, antidepressiva e stabilizzante. Pertanto, esso agevola il sopraggiungere del sonno, regola i livelli di melatonina e riduce il grado di irritabilità;
  • Attività fisica: l’esercizio fisico permette al corpo di produrre endorfine, le sostanze chimiche che agiscono nell’organismo come antidolorifico naturale. In particolare, le endorfine fungono da calmante in alcune aree del cervello. Inoltre, recenti studi avrebbero dimostrato che il sudore riduce lo stress e, di conseguenza, renderebbe le persone più felici;
  • Vitamine: soprattutto le vitamine del gruppo B e l’olio di pesce sembrerebbero trattare positivamente i sintomi associati all’ansia. Difatti, l’olio di pesce risulta ricco di acidi grassi omega – 3, EPA e DHA; mentre le vitamine del gruppo B forniscono acido folico, un ottimo rimedio per regolare l’umore e combattere l’ansia. Tuttavia, è bene ricordare che, prima di far ricorso a integratori vitaminici, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico;
  • Appoggiare le gambe al muro: è sufficiente sdraiarsi a terra e appoggiare le gambe al muro per disciplinare il sistema nervoso, migliorare il flusso sanguigno e la digestione. Chiaramente, la postura va accompagnata da una respirazione lenta per favorire il rilassamento muscolare e nervoso;
  • Passiflora: una pianta utile contro l’ansia, lo stress e i dolori mestruali. Questo fiore stimola i livelli di GABA, responsabile nella regolazione dell’eccitabilità neuronale del sistema nervoso. Negli esseri umani, questo γ-amminoacido è altresì responsabile della regolazione del tono muscolare. La passiflora è conosciuta per il suo effetto calmante tanto da coinciliare il sonno. Essa può essere reperita facilmente sotto forma di thé e tintura;
  • Consapevolezza: è sufficiente dedicare del tempo a se stessi soltanto per 15 minuti al giorno. In questo modo sarà più facile riflettere, ascoltare i propri desideri e valutare le situazioni da una prospettiva diversa;
  • Oli essenziali: i profumi possono influenzare il nostro umore e le emozioni. Molti oli aromatici vengono considerati ottimi rimedi per lenire l’ansia e lo stress. La lavanda è un toccasana per il mal di testa e per combattere la tensione. La rosa stimola il sistema nervoso e favorisce una sensazione di benessere. Gli esperti consigliano leggeri massaggi per applicare queste sostanze benefiche sul proprio corpo; oppure di bagnare il cuscino con qualche goccia essenziale prima di coricarsi; in alternativa, si può sempre profumare l’ambiente bruciando l’olio nell’apposito diffusore.

 

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie