Salone di Parigi: tante auto elettriche, il futuro green dei trasporti su 4 ruote

Apre a Parigi il Salone dell’auto 2016, il presente e il futuro del trasporto su quattro ruote è elettrico ed ecologico con le case automobilistiche tedesche in prima linea in questo settore. Prima tra tutte Volkswagen che deve riscattarsi e far dimenticare il fenomeno dieselgate che l’ha coinvolta.

Volkswagen presenta la concept I.D. 100 per cento elettrica che farà da apripista al milione di vetture elettriche che l’azienda produrrà entro il 2022. Per superare il caso dieselgate e salvare la reputazione la casa di Wolfsburg ha deciso di svoltare in maniera netta (anche se non è nuova a questo tipo di veicoli) e punta allʼalimentazione elettrica. Ad un anno dallo scandalo è lo stesso CEO Matthias Muller che ha parlato di “sviluppo e produzione, entro il 2025, di oltre 30 nuovi veicoli elettrici” illustrando il programma “TOGETHER – Strategy 2025” basato su tre pilastri, mobilità elettrica, digitalizzazione e servizi di mobilità.

In realtà, su questi tre pilastri si fonda un po’ tutta l’edizione 2016 del Mondial Auto parigino. Le auto del futuro saranno ecologiche e iper-connesse, con un’occhio di riguardo alla guida autonoma. Le altre aziende tedesche non sono da meno e puntano anch’esse sull’elettrico con Mercedes e BMW, tra queste si può inserire Opel (di proprietà di General Motors).

Si superano i 400 km di autonomia, un limite che fino ad oggi aveva pesato, e non solo questo, sulla diffusione delle auto elettriche. Generation EQ (Electric Intelligence) di Mercedes ha un’autonomia di 500 Km così come anche Ampera-e di Opel. BMW è più avanti e già commercializza la i3 e la i8, entrambe elettriche, e amplierà il parco auto con delle nuove ibride, mentre Porsche porta a Parigi la nuova Panamera Hybrid.

Notevoli le assenze di grandi marchi di lusso come Lamborghini, Rolls-Royce, Bentley e Aston Martin, ma non sono i soli e anche aziende come Ford, Volvo e Mazda hanno disertato lo storico evento per prepararsi a presentare nuove vetture in altri eventi, quello di Los Angeles su tutti. Ad influenzare anche i saloni asiatici di Pechino e Bangkok che crescono ogni anno togliendo anteprime di prodotto allʼEuropa. Tra le casa automobilistiche italiane anche Alfa Romeo ha deciso di svelare il suo primo Suv proprio a Los Angeles.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie