Social Media Week: a Roma 5 giorni di incontri dedicati alla tecnologia

A Roma dal 12 al 16 settembre va in scena la Social Media Week, alla Casa del Cinema in Villa Borghese, dedicata ai social network, al mondo digitale e della tecnologia. Diversi gli appuntamenti dedicati alle varie tematiche che saranno affrontate nel corso dell’evento: musica, vino, cinema, alle serie TV.

La Social Media Week ha l’obiettivo di esplorare l’impatto sociale, culturale ed economico del web, del digital e dei social network. Il tema scelto per la settimana di Roma è The invisible hand: hidden forces of technology (La mano invisibile: le forze nascoste della tecnologia). Scelta la capitale italiana perché presenta il maggior numero di utenti Facebook della penisola.

L’evento è stato organizzato da Business International (gruppo Fiera Milano) il cui amministratore delegato, Antonio Greco, dice: “se fino a qualche anno fa i social erano un elemento di nicchia del web, adesso la sovrapposizione tra web e social è molto forte. Parlare di social media vuol dire parlare di tutto ciò che ruota intorno al digitale, con lo scopo di aiutare le persone e le aziende a connettersi attraverso la collaborazione e la condivisione“.

I social network hanno ormai un ruolo fondamentale sul web, tra questi in prima linea Facebook che ospita sulla propria piattaforma anche editori ed è considerata il primo media a livello mondiale. Quindi un social network che non è solo questo. La Social Media Week parte con il tema della trasformazione digitale delle città italiane e la rete internet. La prima giornata vedrà tra i protagonisti il GomorraDay, ci saranno gli attori della serie ideata da Roberto Saviano.

Numerosi gli eventi previsti, per partecipare occorre effettuare la prenotazione sul sito dell’evento. Sono pochi i posti disponibili per alcuni eventi che vanno dall’arte allo sport, la musica, il turismo, il cibo e i giochi, non poteva mancare il gioco del momento: Pokémon Go.

In Italia non poteva mancare l’evento legato a cibo e vino ovviamente declinati in ambito social. Si parlerà degli influencers con Marilena Barbera, unica italiana citata nella classifica di Social Vignerons nella Top 20 degli influencers nel mondo del vino sui social media a livello globale. Di cibo si parlerà con Matteo Sarzana, General Manager di ItalyDeliveroo e Daniele Contini, Country Manager Italy di Just Eat. Sempre più diffuso il fenomeno delle ordinazioni tramite applicazioni per smartphone.

Anche l’arte avrà il suo spazio. Grazie alla tecnologia è possibile visitare musei e ammirare opere d’arte senza muoversi di casa, un modo diverso di “comunicare l’arte“. Passando dal sacro al profano, approfondimento sull’app più diffusa tra i giovani, Snapchat, con l’intervento dell’esperto che spiegherà come funziona e alcuni trucchi per utilizzarla al meglio.

L’intento della Social Media Week è quella di aiutare le persone e le organizzazioni a connettersi attraverso la collaborazione e la condivisione di idee, esperienze, conoscenze ed informazioni; ogni anno la SMW coinvolge fisicamente nel mondo migliaia di persone in 26 città che rappresentano i 5 Continenti“.

Condividi questo articolo: 


 

Altre Notizie