iPhone 8 con display OLED, visore VR e supporto alla realtà aumentata

iPhone 8 arriverà nel 2017, è quasi certo ormai, saltando le versioni di iPhone 7S che in genere Apple presenta come semplici aggiornamenti del modello dell’anno precedente. Per festeggiare il decimo anniversario dal lancio del primo modello nel 2007 Apple potrebbe proporre una “rivoluzione” per il proprio device con innovazioni di tipo tecnico a cui gli utenti della mela morsicata non sono abituati.

iPhone 8 sarà il dispositivo del cambiamento. Dai rumors che accompagnano il lancio di un nuovo top di gamma si apprende che la novità più eclatante sarà il display. Per la prima volta nella sua storia Cupertino potrebbe adottare un OLED su cui sarà presente un tasto Home soft touch, il classico tasto fisico tondo sparirà come con l’iPhone 7 è sparito l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm per le cuffie.

Il display OLED inoltre sarà curvo, ricoprirà l’intera superficie, il sensore di impronte digitali sarà implementato sul display e sarà dotato di ricarica Wireless. Per quanto riguarda la fotocamera questa potrebbe essere doppia e dotata di un sensore da 14MP con supporto alla realtà virtuale. Apple starebbe lavorando su un visore per la realtà virtuale e l’acquisto della start-up tedesca Metaio dimostra che l’azienda sta lavorando anche sulla realtà aumentata. Difficile al momento dire se queste novità arriveranno con il lancio di iPhone 8.

Parlando ancora del comparto hardware non sembrano esserci novità sul fronte memoria interna che rimarrà nei formati da 16/64/128 GB con la possibilità di una versione da 256GB. Alla CNBC, l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha dichiarato che c’è “grande innovazione” in cantiere per gli iPhone futuri. “Stiamo per dare cose con cui non si può vivere senza, semplicemente oggi non sai che ne hai bisogno“.

Secondo gli analisti l’iPhone 7 non avrebbe venduto molto in seguito al minimo upgrade dei nuovi modelli. Gli analisti sono stati puntualmente smentiti complice anche il completo fallimento del Note 7 che ha fatto virare sui nuovi modelli Apple milioni di utenti. Che il decimo anniversario sia un momento per un salto tecnologico per i prossimi iPhone è comunque nell’aria da tempo.

Una delle innovazioni maggiormente attese riguarda la batteria. Dopo le vicende del Galaxy Note 7 e dei due episodi (per il momento) che hanno visto protagonisti i nuovi iPhone 7, molta attenzione è rivolta alle batterie al litio che sono evidentemente arrivate al limite in quanto a capacità sopportabile in dimensioni così ristrette come quelle di uno smartphone che con il passare del tempo diventa sempre più sottile.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie