Whatsapp per Android: arrivano le videochiamate, tutto quello che c’è da sapere

Su Whatsapp per Android arrivano le videochiamate, per ora solo sulla versione beta, quella di test che possono scaricare tutti. Dopo le fasi di prova sarà rilasciato l’aggiornamento a tutti i possessori della chat di messaggistica istantanea, probabilmente molto presto e quasi certamente prima della fine dell’anno. La novità tanto attesa e richiesta che mancava all’app sta finalmente per arrivare.

Nell’ultima versione beta dell’app di messaggistica istantanea più famosa e utilizzata al mondo (con oltre un miliardo di utenti mensili) è finalmente giunto l’aggiornamento tanto atteso, quello che permette di effettuare videochiamate con i propri contatti. Per farlo occorre che entrambi i contatti abbiano installato la versione beta di Whatsapp, per la precisione si tratta della versione 2.16.318, disponibile solo per i dispositivi con sistema operativo Android.

Per effettuare una videochiamata basta cliccare sull’icona della cornetta e scegliere tra chiamata e videochiamata. Se si tenta di effettuare una videochiamata verso un contatto che non ha la versione beta aggiornata sullo schermo apparirà un messaggio d’errore: “Impossibile effettuare la chiamata“.

Tutti possono diventare beta tester e provare le ultime funzioni disponibili per Whatsapp. Basta andare sulla pagina che permette di iscriversi al programma, poi scaricare l’ultima versioni di Whatsapp dal Play Store. Se l’app è già presente sullo smartphone, dopo l’iscrizione non occorre far altro che attendere l’arrivo dell’aggiornamento oppure scaricare l’APK da un sito sicuro come APKMirror.

Dopo le fasi di test, l’arrivo sulla versione beta significa che i test sono nella fase finale, l’opzione per le video chiamate sarà disponibile per tutti i dispositivi mobili Android e iOS con l’aggiornamento che arriverà come al solito dai rispettivi Store. Dunque, l’app si sta arricchendo sempre più di nuove funzioni, dopo le GIF, la possibilità di poter disegnare sulle immagini, la crittografia end-to-end anche per il backup delle chat, arrivano le videochiamate.

Se l’app cerca di migliorare per far fronte alle molteplici applicazioni simili che tentano di minarne lo strapotere poco o nulla fanno gli ingegneri di Whatsapp per mettere una falla alla possibilità di potersi impossessare dell’account tramite segreteria telefonica dell’operatore addebitando ogni responsabilità all’operatore telefonico e scrollandosi di dosso qualunque problema. Un atteggiamento che, da chi ha un miliardo di utenti, dovrebbe essere più propositivo.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie