Galaxy S7 ed S7 Edge sono sicuri, parola di Samsung

Samsung mette le mani avanti e conferma, tramite un comunicato, che i Galaxy S7 ed S7 Edge sono dispositivi sicuri e che pochi casi di esplosione contro decine di milioni di dispositivi venduti non si possono considerare un indizio di un problema batteria anche per gli ultimi top di gamma della serie Galaxy S.

L’atmosfera a Seul non deve essere delle più leggere al mondo. Negli uffici Samsung si salta dalla sedia anche per poco, bastano un paio di Galaxy S7 andati a fuoco che i dirigenti Samsung iniziano a sudare freddo. E fanno bene, direi. Dopo gli avvenimenti legati al Galaxy Note 7 la società sudcoreana non può subire altri contraccolpi.

Evidentemente l’azienda sente molto bene quale sia l’umore attuale intorno i propri prodotti visto che ci ha tenuto a mettere nero su bianco per affermare con sicurezza che i Galaxy S7 ed S7 Edge sono senza dubbio alcuno sicuri e non esplodono, sottinteso, come avvenuto con il Note 7.

Ed ecco la nota che è possibile leggere nella Newsroom di Samsung: “Samsung ci tiene alla qualità e sicurezza della famiglia dei Galaxy S7. Non ci sono stati casi confermati di guasti della batteria interna con questi dispositivi tra più di 10 milioni utilizzati dai consumatori negli Stati Uniti; tuttavia, confermiamo una serie di casi causati da gravi danni esterni. Fino a quando Samsung sarà in grado di ottenere ed esaminare qualsiasi dispositivo, non è possibile determinare la vera causa di un incidente“.

Ci sono stati alcuni casi di esplosione di Galaxy S7, l’ultimo in Canada ha causato ustioni di secondo e terzo grado sulle mani del proprietario di un S7 . Visto tutto quanto accaduto con il Galaxy Note 7, vicenda finita con il blocco di vendite e produzione del phablet, è più che normale che ci sia un certo allarmismo riguardo questi, seppur pochi, avvenimenti ed è altrettanto ovvio che Samsung cerchi di limitare il diffondersi di notizie del genere.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie