iPhone 8: tante novità, prezzi e caratteristiche stellari

iPhone 8 tutto in vetro, anche la scocca posteriore, per facilitare il funzionamento della ricarica wireless di cui sarà dotato il device. Il sogno di Jony Ive potrebbe avverarsi, il Chief Design Officer di Apple ha sempre voluto un dispositivo interamente in vetro e con il dispositivo del decimo anniversario il sogno potrebbe diventare realtà.

Mancano ancora diversi mesi alla presentazione del dispositivo del decimo anniversario Apple. Settembre 2017 saranno esattamente passati 10 anni da quando Steve Jobs ha presentato il primo iPhone. Le aspettative sono alte, tanto che anche la numerazione classica è saltata visto che il prossimo anno sarebbero dovuti arrivare gli iPhone 7S.

Un anniversario tanto importante va onorato ed ecco quindi l’iPhone 8 che non vedrà cambiamenti solo nel nome, almeno è quanto affermano gli analisti, certi di sconvolgimenti tecnici e di design per il nuovo, prossimo, dispositivo della mela morsicata.

Sarebbero addirittura tre i modelli che Apple andrà a presentare: uno con diagonale da 4,7 pollici, uno da 5,5 pollici e un terzo dispositivo edge-to-edge con display OLED da 5,8 pollici (in realtà sarebbero sempre 5,5 quelli touch). Già questa sarebbe una grossa novità per i fan della mela, un’altra, attesa da molto, è quella della ricarica wireless.

Questo tipo di ricarica non va molto d’accordo con l’alluminio per cui l’iPhone 8 sarà completamente in vetro. È possibile, comunque, che solo uno dei tre possegga tale caratteristica, il terzo con display OLED. Il sistema di ricarica wireless sarebbe, sempre secondo i rapporti provenienti dalla Cina, di Ming-Chi Kuo stimato analista di KGI Securities, a lungo raggio così che il prodotto possa distinguersi dagli altri già dotati di ricarica wireless.

L’accessorio, a pagamento per il modello più piccolo, sarà prodotto in Cina da una delle società a cui si affida Apple per la produzione dell’iPhone dunque Foxconn o Pegatron, ma qualcuno ha anche notato un coinvolgimento della società Energous. Quest’ultima è in possesso della tecnologia WattUp che permette la ricarica anche a distanze fino a 4 metri e mezzo.

Ancora secondo l’analista cinese, la doppia fotocamera posteriore sarà presente solo sui due modelli con display più grande, mentre la versione da 4,7 pollici avrà la classica fotocamera singola. È probabile che siano presenti un processore A11 Fusion e caratteristiche biometriche avanzate come uno scanner dell’iride o di riconoscimento facciale.

I prezzi con molta probabilità aumenteranno rispetto a quelli attuali soprattutto se le fabbriche Apple si trasferiranno negli Stati Uniti come auspica il neo eletto presidente Donald Trump. Non è difficile supporre che per la versione “esclusiva” dell’iPhone 8 con schermo OLED edge-to-edge si supereranno i 1000 € con estrema facilità.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie