Quanti figli avrai e quando? è scritto nel DNA

È il DNA a determinare quanti figli, e quando, si avranno o meno nella vita secondo uno studio condotto da scienziati di diverse università di Gran Bretagna, Paesi Bassi e Svezia. Secondo i ricercatori non sono solo fattori ambientali e sociali a influenzare, ma anche una porzione di DNA entra in gioco come fattore determinante.

Si può pensare che l’età, il matrimonio e il sesso non protetto sono  fattori che determinano quando una coppia avrà il primo figlio, ma un nuovo studio suggerisce che ci può essere anche un piccolo fattore genetico. La ricerca pubblicata su Nature Genetics ha scoperto 12 aree specifiche della sequenza di DNA che credono siano legati all’età in cui si ha il primo figlio e il numero totale di bambini che si possono avere. L’architettura genetica della comportamento riproduttivo umano al primo parto e il numero di bambini mai nati ha un forte rapporto con il fitness, lo sviluppo umano, l’infertilità e il rischio di disturbi neuropsichiatrici. Lo studio ha analizzato, al fine di identificare i geni riproduttivi, 62 serie di dati con informazioni provenienti da 238,064 di individui di entrambi i sessi al primo figlio e quasi 330.000 uomini e donne che hanno già dei figli.

Questo è il primo studio che individua aree specifiche del DNA legate al comportamento riproduttivo, hanno dichiarato gli autori. Tra i risultati: le donne con le varianti del DNA per diventare madri hanno anche frammenti di codice del DNA associate con l’insorgenza successiva di mestruazioni e la successiva menopausa.

Inoltre, il team ha scoperto che le varianti del DNA collegate con l’età fertile sono associate ad altri fattori di riproduzione e sviluppo sessuale, come ad esempio l’età in cui cambia la voce nei ragazzi e nelle donne giunge la menopausa. I geni possono anche prevedere la probabilità che una donna rimanga senza figli. Secondo gli autori dello studio: “Una migliore comprensione della funzione di questi geni può fornire nuove intuizioni per trattamenti di infertilità“.

I ricercatori hanno sottolineato che il tempo necessario perché una coppia abbia il primo figlio e il numero di bambini che alla fine avranno è ancora in gran parte influenzato da fattori sociali e ambientali. Per esempio, i ricercatori hanno calcolato che le varianti nelle 12 aree del DNA predicono meno dell’1 per cento dei tempi in cui uomini e donne avranno il loro primo figlio e il numero totale di bambini. Eppure, approfondire gli studi di genetica potrebbero aiutare a rispondere a domande come quanto tempo una coppia può attendere prima di tentare di costruire una famiglia.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie