Il Samsung Galaxy S8 avrà due varianti entrambe phablet: display curvi da 5,7 e 6,2 pollici

Il Galaxy S8 potrebbe arrivare con dimensioni delle diagonali del display da phablet, due le varianti: da 5,7 pollici e da ben 6,2 pollici. Secondo le fonti coreana che hanno diffuso la notizia il motivo sarebbe quello di ingolosire gli amanti della famiglia Note che quest’anno sono rimasti a bocca asciutta, anzi hanno solo potuto assaggiare il Note 7 per poi doverlo abbandonare se non peggio, vederlo esplodere.

The Investor, inserto del The Korea Herald, sta fornendo molte informazioni riguardo il prossimo top di gamma di Samsung. Dopo indicazioni sulle caratteristiche tecniche e su un rapporto display/corpo del 90 per cento o superiore arrivano nuove informazioni sulla diagonale del display.

I primi rumors davano come diagonale una dimensione di 5,5 pollici, ora la situazione sembra essere cambiate e le varianti del Galaxy S8 che saranno presentate potrebbero essere due. Una con diagonale da 5,7 pollici e una da 6,2 pollici (che potrebbe chiamarsi “plus”). Dimensioni da phablet per accontentare gli amanti della serie Note, dimensioni importanti e fuori misura per quelle che sono sempre state le dimensioni dei top di gamma della serie Galaxy S.

Il form factor sarà quello classico, ma l’assenza del tasto home e l’assenza di bordi permetteranno di avere più spazio per un visione più coinvolgente e al contempo misure complessive contenute. “Al fine di attrarre potenziali consumatori dei Note, che preferiscono un grande schermo, Samsung ha deciso di adottare schermi più grandi per entrambi i nuovi modelli dell’S8”, secondo un analista.

Lo schermo dovrebbe avere una risoluzione 4K, Super AMOLED con bordi curvi e una densità per pixel davvero esagerata. Tante le novità per i prossimi modelli, un nuovo assistente vocale che utilizza l’intelligenza artificiale, una fotocamera con doppio obiettivo, due processori (in base al mercato) con tecnologia a 10nm Exynos 8895 o Qualcomm Snapdragon 830, una porta USB Type-C, 6 GB di RAM, GPU ARM Mali-G71.

Sono talmente tante le novità, va considerato anche il tempo perso con le vicende del Note 7, che sempre The Investor mette in dubbio la presentazione del Galaxy S8 al MWC di Barcellona con un lancio che potrebbe avvenire invece intorno ad aprile. Che Samsung voglia fare le cose per bene e andare con i piedi di piombo è di certo un segnale positivo.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie