Samsung Galaxy S8: lancio ritardato ad aprile e tutte le altre novità

Il Samsung Galaxy S8 avrà un compito arduo da adempiere, riscattare l’azienda sudcoreana dagli effetti negativi della debacle del Note 7. Oltre questo deve anche assolvere al compito a cui è destinato: essere il top di gamma di riferimento del 2017, per fare questo è necessario che l’azienda si impegni al massimo per renderlo efficiente, sicuro e con nuove funzioni di riferimento per il settore mobile.

Secondo fonti coreane (The Investor) tutto questo sarà possibile farlo entro febbraio, tra tre mesi ci sarà il classico evento del Mobile World Congress di Barcellona in occasione del quale Samsung presenta i suoi top di gamma della serie Galaxy S. Invece, secondo The Wall Street Jornal Samsung non riuscirà a presentare il Galaxy S8 al MWC e il lancio sarà ritardato ad aprile.

Il lancio ritardato mette in evidenza gli sforzi di Samsung per assicurarsi che il prossimo prodotto sia un successo. Il più grande produttore di smartphone del mondo ha un bisogno disperato di realizzare grandi vendite, con il Galaxy Note 7 le perdite (al momento) superano i 5 miliardi di dollari.

Uno dei motivi del ritardo del lancio sarebbe dovuto all’implementazione di un nuovo assistente vocale che utilizza l’intelligenza artificiale per migliorare le risposte. Da questo punto di vista l’azienda sudcoreana non si è messa in evidenza e potrebbe farlo proprio a partire dal Galaxy S8.

Samsung ha acquisito Viv Labs Inc., un’azienda statunitense specializzata in IA, ai primi di ottobre e Injong Rhee, chief technology officer per la divisione mobile di Samsung, ha detto la settimana scorsa che l’IA del Galaxy S8, caratterizzata dalla tecnologia di Viv Labs, offrirà servizi che sono “significativamente differenziati” da quelli della concorrenza.

Samsung sta progettando di usare il Galaxy S8 come trampolino di lancio per espandere la tecnologia IA di Viv nei suoi altri prodotti come gli elettrodomestici. Dunque, un ulteriore compito da affidare al prossimo flagship dell’azienda. Ma il nuovo assistente vocale che sfrutterà l’intelligenza artificiale di Viv è solo una delle caratteristiche trapelate finora.

Le ultime indiscrezioni indicano l’S8 come un device borderless con un rapporto display/corpo pari al 90 per cento o superiore. Di una doppia fotocamera posteriore, di un display con risoluzione 4k, dell’assenza del classicissimo tasto fisico centrale a favore di un soft touch su schermo dove sarà posizionato anche il sensore di impronte digitali.

Ancora, 6GB di RAM e storage interno a partire da 64GB con possibilità di espansione tramite microSD. Due i processori (in base al mercato) con tecnologia a 10nm: Exynos 8895 o Qualcomm Snapdragon 830, una porta USB Type-C e GPU ARM Mali-G71.

Tra le caratteristiche tecniche manca all’appello una voce: batteria. Quale sarà la sua capacità non è noto e, al momento, si può solo supporre che possa partire almeno dai 3000 mAh viste tutte le funzioni a cui dovrà fornire energia. Ma la domanda che probabilmente tutti si staranno facendo è se sarà sicura o prenderà fuoco anche questa.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie