Smartphone: la sua scelta dice molto sulla personalità secondo gli psicologi

Dimmi che smartphone usi e ti dirò chi sei, l’affermazione l’hanno fatta gli psicologi della Lincoln University che hanno pubblicato una ricerca sull’argomento su Cyberpsychology, Behaviour and Social Networking. Gli utenti con smartphone Android sono più onesti degli utenti di iPhone.

Gli psicologi affermano che vi è una correlazione tra la personalità e il tipo di smartphone che si utilizza che è diventato una vera e propria estensione della nostra personalità. Non solo possono essere personalizzati per le nostre preferenze ed esigenze, ma anche il tipo di smartphone posseduto rivela indizi su chi siamo.

I ricercatori hanno testato più di 500 utenti in possesso di uno smartphone che sono stati sottoposti ad una serie di domande su se stessi e il loro atteggiamento verso il loro smartphone. Un confronto tra gli utenti di smartphone Android e iPhone ha rivelato che gli utenti iPhone sono con più probabilità:

  • Giovani.
  • Siano donne.
  • Vedano lo smartphone come uno status.
  • Estroversi.
  • Meno preoccupati per i dispositivi in possesso favoriti dalla maggior parte delle persone.

Al contrario, gli utenti Android sono con più probabilità:

  • Uomini.
  • Più vecchi.
  • Più onesti.
  • Più disponibili.
  • Meno inclini a rompere le regole per guadagno personale.
  • Meno interessati a ricchezza e status.

Il dottor David Ellis della Lancaster University ha detto: “In questo studio, abbiamo dimostrato per la prima volta che la scelta del sistema operativo dello smartphone di un individuo può fornire indizi utili quando si tratta di prevedere la loro personalità e altre caratteristiche individuali“.

In un secondo studio, gli psicologi sono stati in grado di sviluppare un programma per computer che può prevedere che tipo di smartphone una persona possiede basandosi sulle differenze tra gli utenti iPhone e Android.

Il co-autore dello studio, Heather Shaw, ha detto: “Sta diventando sempre più evidente che gli smartphone stanno diventando una mini versione digitale dell’utente, e a molti non piace quando le altre persone tentano di utilizzare i nostri telefoni perché può rivelare molto su di noi“.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie