Surface Phone: Microsoft ritornerà con un super smartphone

Microsoft potrebbe tornare nel mercato smartphone con il Surface Phone, un device all-in-One destinato ai professionisti. Dunque, l’azienda di Redmond si ritaglierebbe una fetta di mercato esclusiva e che potrebbe trovare terreno fertile vista la presenza nel settore business della sola Apple nonostante è da tempo che Samsung ci provi e vista la scomparsa (o quasi) di BlackBerry.

Il mercato degli smartphone è ormai un duopolio, esistono due sistemi operativi: Android e iOS. Poi tanti produttori di smartphone tutti di tipo consumer e pochi, pochissimi, destinati alle aziende, il cosiddetto mercato business. Sono ormai anni che Samsung tenta di accaparrarsi questa nicchia tramite la serie dei Galaxy Note, Apple invece predomina in questo settore per la chiusura del suo OS e quindi garantisce maggiore sicurezza, cosa da cui le aziende non possono prescindere.

In questa nicchia potrebbe andare ad insinuarsi Microsoft con il Surface Phone, uno smartphone di cui si sente parlare spesso e che fino alla presentazione di Studio, il pc AIO, sembrava dovesse essere solo una speranza per gli amanti del marchio. Ad avvalorare la tesi di un prossimo device di Redmond è il fatto che Windows 10 è stato pensato come sistema operativo “all inclusive” destinato ai pc, tablet, console e anche smartphone.

Inoltre, sono di pochi giorni fa i dati del sorpasso, in termini di navigazione internet, degli smartphone sui PC. Ancora, un’ulteriore considerazione, che Microsoft non può permettersi di trascurare, è che il mercato dei PC è in continuo calo a favore di quello mobile. Insomma gli indizi ci sono tutti perché si possa pensare ad un ritorno di uno smartphone con sistema operativo Windows.

Ma come sarà il Surface Phone? Intel ha abbandonato il mobile per cui il processore è molto probabile che sarà uno Snapdragon di Qualcomm, il modello dipenderà dal periodo di lancio si pensa già a fine 2017, ma è più probabile che possa avvenire nel 2018. Non è strano trovare lo Snapdragon come processore, era già presente sui Nokia phone divenuti poi Windows phone.

Rumors in rete danno anche indicazioni su tre modelli possibili per diverse fasce di prezzo: il modello base, l’entry-leve, con 3GB di RAM e 32GB di storage interno, il mid-range con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna, infine la versione top con 8GB di RAM e ben 500GB di memoria. Non è difficile pensare che la versione top di gamma avrà 8GB di RAM visto che già nel 2017 potrebbe arrivare qualche modello con tale quantitativo di memoria volatile (vedi Galaxy S8).

A supporto di tanta potenza ovviamente occorrerà una batteria di grande capacità, ma siamo sicuri che Microsoft saprà fare un buon lavoro da questo punto di vista dato che i Windows phone hanno sempre avuto una buona autonomia. A corredo poi anche un pennino capacitivo e, forse, una tastiera che renderebbe il Surface Phone un vero e proprio pc portatile come si può vedere dall’immagine (un render) di copertina. Il prezzo sarà elevato visto a chi si rivolgerà il device, si potrebbe partire dagli 850 dollari.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie