Android 7 Nougat su Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge dal 17 gennaio, come installarlo

Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge europei saranno aggiornati ad Android 7.0 Nugat il 17 gennaio. È quanto si apprende da uno screenshot apparso in rete di una risposta data ad un utente da Samsung Turchia sulla cui autenticità sono sorti diversi dubbi.

La fase di beta test di Android Nougat sui Galaxy S7 è terminata il 31 dicembre del 2016 ed è di pochi giorni fa la notizia di una fase cosiddetta di soak test, un numero limitato di utenti selezionati ha potuto provare la versione definitiva di Nougat.

Da notizie trapelate dagli utenti che hanno testato la versione finale e dallo screenshot apparso in rete di Samsung Turchia si parla della versione Android 7.0 e non la 7.1.1 come l’azienda sudcoreana aveva promesso.

Se lo screenshot, tanto chiacchierato perché in spagnolo invece che in Turco, fosse un falso comunque non dice nulla di strano, visto che il roll out è atteso a giorni e la prossima settimana potrebbe effettivamente essere il momento per l’update.

Prima di eseguire l’aggiornamento è sempre bene fare un backup di tutti i dati del dispositivo. Tramite Samsung Kies, quindi collegando lo smartphone al PC tramite USB, è possibile effettuare un backup di immagini, video, rubrica ecc.

Per fare ciò, è necessario abilitare la funzione di backup integrata del dispositivo. Sarà necessario accedere a Impostazioni> Backup e ripristino e controllare sia ‘backup dati personali’ che ‘Ripristino automatico’.

L’update a Nougat modificherà la TouchWiz con un differente colore, si passa al blu (al posto del verde) e al bianco, una interfaccia flat che si avvicina maggiormente alla versione stock di Android. Android Nougat è dotato di nuove funzionalità come una modalità multi-finestra, risposte dirette alle notifiche, una maggiore efficienza della batteria e una doze mode, oltre a miglioramenti generali delle prestazioni.

Se non si riceve la notifica sulla disponibilità dell’aggiornamento quando sarà rilasciato, allora sarà possibile cercarlo manualmente. Per fare ciò, è necessario andare in Impostazioni e quindi ‘Info sul telefono‘ e selezionare ‘aggiornamento software‘.

Se disponibile, tutto quello che si dovrà fare è scaricare e installare l’aggiornamento. È necessario fare in modo che la connessione internet non venga interrotta e che il dispositivo è carico almeno all’80 per cento prima di installare la nuova versione Android. Terminata l’installazione è sufficiente riavviare il dispositivo.

Condividi questo articolo: 


AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie